scarica l'app
MENU
Chiudi
19/02/2021

SANT’ELPIDIO A MARE Impegno del Comune sul fronte …

Corriere Adriatico

SANT'ELPIDIO A MARE Impegno del Comune sul fronte degli aiuti alle famiglie per l'emergenza sanitaria. Sono 228 le domande pervenute con il primo bando e 94 con il secondo: questi i dati relativi ai buoni alimentari assegnati dal governo ai Comuni. Delle domande pervenute ne sono risultate ammissibili 236. Per la precisione in risposta al primo bando di dicembre 2020 sono pervenute 228 domande di cui 174 ammissibili per un totale di 56.800 euro. In risposta al secondo bando del gennaio scorso sono invece pervenute 94 domande di cui 62 ammissibili per un totale di 18.800 euro. «Per quanto riguarda, inoltre, i fondi del governo messi a disposizione dei Comuni per i centri estivi - dice il sindaco Alessio Terrenzi - 12.100 euro sono stati assegnati tramite convenzione alla cooperativa Res-Nuova Ricerca per l'organizzazione dei centri estivi presso le strutture comunali allo scopo di abbattere la retta alle famiglie. 13.500 ripartiti invece attraverso un bando tra le 11 associazioni e soggetti privati del territorio che hanno progettato e gestito i centri estivi ospitando 363 bambini e ragazzi; 8.350 euro, poi, sono stati riconosciuti alle 24 famiglie che hanno presentato domanda con due bandi, ristorando l'intera quota pagata. In totale hanno fatto richiesta dei voucher 27 famiglie; 3 domande sono risultate inammissibili in fase di istruttoria. Si tratta di interventi mirati a dare sostegno alle famiglie in un periodo di particolare necessità dovuto alla pandemia in corso. Colgo l'occasione per ringraziare gli uffici e ricordare che l'emergenza è ancora molto attuale e non si può abbassare la guardia».
Pierpaolo Pierleoni
© RIPRODUZIONE RISERVATA