scarica l'app Telemat
MENU
Chiudi
30/07/2021

Salvini spara sul Movimento e colpisce Draghi

La Notizia Giornale

Matteo: modifiche al ddl penale solo dal premier. Ma sono quelle M5S
di giuseppe vatinno Ci risiamo. Con il caldo estivo il Capitano sbrocca e sulle orme dell'ormai mitico Papeete sforna stupidaggini a gogò che non si sentivano da anni. Forse sarà l'effetto della prima dose del vaccino che lui da sostanziale no vax - ritiene dannoso, forse sarà che a lui il sole cocente fa sempre questo effetto, ma insomma non riesce proprio più a trattenersi ed ecco che gli riprende la fisima di giuseppe Conte , reo nel suo inconscio di averlo detronizzato e sbattuto fuori dal governo. E così Matteo salvini sproloquia: "Basta con i ricatti di Grillo e dei 5 Stelle. Sono inaffidabili". Come no! Sono tanto inaffidabili che ci fece il governo gialloverde. E poi ancora: "L'Italia che vuole rialzarsi dopo mesi di sofferenza non può tollerare i ricatti del Movimento 5 Stelle: oggi sulla giustizia, domani su Equitalia, codice degli appalti, Quota 100 o fisco". Solo perché Conte aveva di chiarato: "In pochi giorni capiremo se le nostre richieste hanno trovato accoglimento o meno. È chiaro che una prospettiva di fi ducia alla riforma senza alcune modifiche sarebbe per noi diffi cile". E così non riesce a capire, il padano, che ormai Conte è il capo politico dei 5 Stelle e che quindi deve comunque raffrontarsi con lui anche se la cosa non gli garba. Così, sul tema assolutamente dirimente della Giustizia, Salvini ha detto che non accetta le richieste di Conte e le prenderà in considerazione se e solo se gli vengono direttamen-

Effe o Papeete

Il Capitano è ormai fuori controllo Non sa più cosa inventarsi per fare opposizione stando in maggioranza


Foto: Ma eo Salvini (imagoeconomica)