scarica l'app Telemat
MENU
Chiudi
25/08/2021

Salta l’appalto per interventi antisismici sulla scuola

La Stampa - G. C.

serravalle
L'impresa appaltatrice è finita sotto sequestro, così l'appalto per l'adeguamento sismico della scuola media di Serravalle Scrivia, per ora, è saltato. La S. Abba di Napoli aveva vinto la gara indetta dal Comune lo scorso novembre aggiudicandosi un appalto da 280 mila euro per la Martiri della Benedicta, per il quale era stato ottenuto un contributo di 197 mila euro dallo Stato arrivato tramite la Regione. A gennaio Comune e impresa hanno stipulato il contratto. Il mese successivo, però, le quote, i beni e l'azienda sono stati sottoposti a sequestro preventivo dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Napoli. A marzo il giudice ha nominato un amministratore giudiziario della S. Abba. Successivamente, l'amministratore giudiziario della S. Abba ha fatto presente al Comune un ulteriore problema: il cospicuo incremento dei prezzi dei materiali edili, anche oltre il 50%, dovuto sia alla pandemia sia alla crescente domanda nel campo delle ristrutturazioni. Così, le cifre del contratto difficilmente sarebbero state rispettate dall'impresa, che ha comunicato al Comune l'impossibilità a eseguire le prestazioni senza rivedere i conti. Alla fine, l'amministrazione comunale ha deciso, d'intesa con la S. Abba, di rescindere il contratto, anche perché i lavori non possono essere eseguiti con l'attività scolastica in corso. Il Comune potrà così procedere con l'affidamento a un'altra impresa, evitando di perdere il contributo statale, in scadenza a settembre 2023. - © RIPRODUZIONE RISERVATA