scarica l'app Telemat
MENU
Chiudi
17/03/2021

SACILE Ad attutire in parte le sofferenze per la n…

Il Gazzettino

SACILE
Ad attutire in parte le sofferenze per la nuova zona rossa, che anche Sacile vivrà per due settimane con l'opzione ormai certa di una proroga fino a Pasqua, è arrivata dalla Regione la notizia che con propria deliberazione l Servizio regionale Istruzione è stato concesso a Sacile un contributo straordinario diretto all'acquisto di attrezzature informatiche e didattiche multimediali per le scuole primarie e secondarie di primo grado». A comunicarlo è l'assessore all'Istruzione Ruggero Spagnol, che chiarisce poi i dettagli, informando: «Si tratta di un bando regionale, rivolto agli Enti locali, che premia progettualità specifiche relative all'acquisto di attrezzature informatiche e tecnologiche da posizionarsi negli Istituti comprensivi».
Il bando richiedeva all'atto della candidatura una compartecipazione del Comune all'importo erogabile dalla Regione nella misura del 25 per cento, «requisito che eravamo nella condizione di poter soddisfare», sottolinea Spagnol. E, entrando nel merito informa che il contributo ammonta a 18.210 euro e consentirà di passare alla fase realizzativa nel corso del 2021, con possibili investimenti per l'acquisto di attrezzature tecnologiche a favore di connettività, telefonia, strumenti tecnologici di ultima generazione a favore dell'Istituto comprensivo. L'assessore fa quindi presente che dei 61 progetti ritenuti meritori di contributo a livello regionale, Sacile, che si è classificata al 30° posto, è in compagnia di soli altri 4 Comuni dell'area del pordenonese, in una graduatoria dove a farla da padrone in termini numerici sono i Comuni della provincia udinese.
«Prosegue così - conclude l'assessore Spagnol -, un percorso di investimenti tecnologici nelle scuole, inaugurato con la cablatura integrale dell'intero plesso 2 Balliana-Nievo e proseguita con l'arrivo della fibra nei plessi scolastici, laddove le infrastrutture lo rendevano possibile».
« Novità anche dal punto di vista dei piani fibra regionali e nazionali che progettano per Sacile una serie di investimenti in prospettiva per portare la fibra nelle scuole. L'aggiornamento del patrimonio scolastico è certo un percorso di continua durata - conclude l'assessore -, ma l'Amministrazione ha inteso continuare a porre alcuni tasselli importanto».
M.S.
© RIPRODUZIONE RISERVATA