scarica l'app
MENU
Chiudi
20/06/2020

«Risolviamo insieme la crisi dopo il Covid»

La Prealpina

26
COMMERCIO Mazzucchelli rilancia il confronto nella consulta
Grandi progetti per aiutare il commercio locale (foto Blitz) CASSANO MAGNAGO - Confronto, collaborazione e voglia di essere ancora di più al fianco dei commercianti e degli artigiani cassanesi. Può essere riassunto così l ' incontro di ieri sera della Consulta per le attività economiche. «È importante per noi essere vicini, comprendere e sostenere le realtà cittadine» afferma l ' assessore alle attività economiche Daniele Mazzucchelli. Nuova linfa alla consulta L ' obiettivo è uno: rendere la consulta sempre più attiva. Per questo negli ultimi mesi il delegato al commercio si è confrontato con i consiglieri di maggioranza e opposizione con l ' intento di rivedere il regolamento della consulta. Un esempio? I 15 giorni di attesa per la sua convocazione. «Riducendo questa tempistica, la consulta riuscirebbe a confrontarsi con l ' ammini strazione e con i commercianti in tempi più brevi ed in questo modo - sottolinea Mazzuchelli -riuscirebbe ad intervenire tempestivamente per risolvere eventuali problematiche». C ' è di più. L ' esponente della giunta di centrodestra vorrebbe incentivare il confronto dei referenti delle associazioni cittadine con la consulta perché, in questo modo, si snellirebbe l ' intero processo. «La voglia da parte dell ' ammi nistrazione è di dare una scossa alla consulta per renderla sempre più attiva». Collaborazione e confronto Sono due i temi che l ' assessore Mazzuchelli ha affrontato durante l ' incontro di ieri sera e che, per lui, rappresentano la strada da percorrere per ottenere dei risultati. «Serve la collaborazione ed il confronto di tutti» ammette «Ci siamo resi conto che, in alcuni aspetti, c ' è una distanza tra i commercianti e l ' amministrazione comunale non dal punto di vista degli obiettivi ma sotto quello degli iter procedurali». L ' esponente della giunta Poliseno ha infatti evidenziato come, in molti casi, alcune procedure necessarie per ottenere dei permessi risultino complicati. Da qui la necessità, o meglio la volontà, di capire confrontandosi con i diretti interessati quali siano gli iter da semplificare. Su alcune tematiche invece, come riportano anche gli uffici comunali, i dubbi sono sempre gli stessi. «Stiamo valutando la possibilità di realizzare un vademecum che spieghi i punti più critici». Le botteghe storiche È in dirittura di arrivo anche il concorso dedicato alle botteghe storiche cassanesi. Sul tavolo dell ' assessore sono arrivati gli elaborati realizzati dai ragazzi delle scuole cittadine ed ora si attende solo la valutazione della giuria. «Per noi è un gesto di attenzione nei confronti dei commercianti. Inoltre - continua Mazzuchelli - è un modo per dare un ' identità, ed in alcuni casi un volto, a realtà che hanno fatto e continuano a fare la storia della nostra città». I bandi Infine spazio anche ai bandi dedicati alle imprese e al Duc. «Sono bandi che saranno attivi nei prossimi mesi ma vogliamo arrivare preparati» ammette Mazzucchelli che ha presentato in anteprima il questionario che rappresenterà la base di partenza per la stesura dei due testi. «In questo modo riusciremo a realizzare dei bandi che siano il più realistici e utili per le realtà cassanesi. Così - conclude Mazzuchelli ci sarà la possibilità di massimizzare gli investimenti». Annalisa P. Colombo © RIPRODUZIONE RISERVATA