scarica l'app Telemat
MENU
Chiudi
13/08/2021

Riscossione tributi Bandita la gara per l’affidamento

Gazzetta del Sud

Villa San Giovanni
VILLA SAN GIOVANNI Vaa gara con una procedura telematica aperta l' affidamento in concessione del servizio di gestione, accertamentoe riscossione ordinariae coattiva dei tributi locali e delle entrate patrimoniali del Comune. Lo si era capito dall' ultimo comunicato stampa dell' assessore al bilancio Nino Giustra chel' Amministrazione intendeva procedere con un nuovo bandoe non con un rinnovo: si leggeva tra le righe, infatti, un censura" polit ica" rispetto ai ritardi, agli adempimenti nona regolad' arte, alla tenuta complessiva del sistema di accertamentoe successiva riscossione. Dall' altro lato (e senza bisogno di interpretare) le chiarissime lamentele dei cittadini peri doppioni degli avvisi di accertamento per gli anni pregressie le ingiunzioni di pagamento, gli errori nei calcoli delle tariffe, la mancata tenuta di un registro dei pagamenti per cuiè stato sempre onere dei contribuenti dimostrare di aver pagato dopo associazioni di codici fiscalie numeri di fatture errate. Questioni di ordinaria amministrazione, peraltro non tuttee non solo attribuibili alla società che fin qui ha avuto in gestione il servizio, ma spessoa un deficit di informazionie di comunicazioni con il settore economico-finanziario dell' ente. Valore stimato dell' appalto per due anni, comprensivo di eventuale proroga tecnica, 625 mila euro IVA esclusa, conl' importo per due anni postoa base di gara di 500 mila euro (esclusa IVA) di cui 216 mila euro per costi della manodopera. L' appalto ha per oggettol' affidamento in concessione del servizio di gestione, accertamentoe riscossione ordinariae coattiva dei tributi localie delle entrate patrimoniali. La durata del servizioè fissata in due anni, naturali successivie continui, decorrenti dalla data di affidamento del servizio. Il Comune si riserva la facoltà di prorogare il servizio nelle more dell' espletamento del procedimento di una nuova gara, senza soluzione di continuità, alle medesime condizioni stabilite in sede di aggiudicazionee sulla base del contratto scaduto per ulteriori sei mesi, per un importo stimato paria 125 mila euro oltre IVA. Il termine per porrei quesiti scadrà alle 12 del3 settembre 2021. Il termine di scadenza per la presentazione offerteè entroe non oltre le 12 del 13 settembre 2021e la successiva apertura delle offerte sarà il successivo 14 settembre alle 9. Si procedea passo spedito.g .c. © RIPRODUZIONE RISERVATA

Foto: Nino Giustra Asse ssore comunale al Bilancio