scarica l'app
MENU
Chiudi
26/08/2020

RIQUALIFICAZIONE Riunione tecnica ieri mattina al …

Il Messaggero

RIQUALIFICAZIONE
Riunione tecnica ieri mattina al Comune di Cassino per fare il punto della situazione sui cantieri da aprire dopo il termine delle gare d'appalto e per l'affidamento dei lavori. E per le opere programmate in autunno da appaltare. Ieri è stato affidato alla ditta vincitrice dell'appalto l'incarico di aprire il cantiere in via Madonna di Loreto per installare sul lungo fiume Rapido il guardrail per oltre un chilometro di lunghezza. Si tratta di lavori di messa in sicurezza della strada che costeggia il fiume, un tratto altamente pericoloso per la mancanza di sostegni, tanto che negli anni diverse auto sono finite nel corso d'acqua. Fortunatamente senza gravi conseguenze per le persone, ma con danni alle vetture. L'opera costa circa 300mila euro. Nell'incontro tenuto dal sindaco Enzo Salera, presenti l'assessore ai Lavori pubblici Francesco Carlino e i dirigenti degli uffici tecnici del Comune, si è stabilito di sollecitare l'Astral per i lavori di adeguamento dei marciapiedi in viale Bonomi per un importo di 130mila euro, oltre all'illuminazione pubblica. Un'altra ditta, invece, deve iniziare i lavori di messa in sicurezza della Rocca Janula. Anche qui lavori per 500mila euro da parte di una impresa che si è aggiudicata la gara d'appalto. Lavori di messa in sicurezza anche al teatro romano di via Montecassino. È al lavoro uno studio di ingegneria per varare il progetto antincendio, così come richiesto dai vigili del fuoco. Infatti l'antico teatro è chiuso da due anni per mancanza di queste misure che può ospitare fino a 1.800 persone. Ora l'uso era stato ridotto a meno di 200 spettatori. Una volta eseguiti questi lavori si potrà programmare per la prossima estate il cartellone degli eventi denominato Cassino Arte. Eventi saltati quest'anno anche per il Coronavirus. Intanto entro settembre verrà aggiudicata la gestione della Rocca Janula all'associazione giovanile che risulterà vincitrice dell'appalto. La scadenza delle domande è fissata per lunedì 31 agosto. L'iniziativa rientra nell'ambito del progetto della Regione Itinerario giovani. Il castello diventerà anche un centro di sosta per il turismo giovanile. Al bando possono partecipare le associazioni giovanili con iscritti con meno di 35 anni di età e le imprese sociali giovanili regolarmente iscritte negli appositi registri nazionali. All'associazione che si aggiudicherà il bando andrà il contributo di 108mila euro erogati al Comune dalla Regione per la gestione del servizio. Finora la Rocca è aperta solamente la domenica grazie all'impegno dell'associazione di rievocazione storica I Corvi di Giano. Negli altri giorni è chiusa oppure apre per appuntamento, ma solo per gruppi di visitatori. Questo per la mancanza di personale comunale. L'associazione, come da contratto, dovrà assicurare 22 settimane tematiche di animazione culturale per i giovani e gestire i servizi di accoglienza. E quindi svolgere attività di promozione finalizzate all'avviamento del centro. Il Comune di Cassino concederà al gestore in comodato d'uso il castello fino al 31 ottobre 2022, rinnovabili per altri due anni. La prossima settimana inizieranno i lavori per il percorso della pista ciclabile all'interno della città. Saranno percorribili in bicicletta entro le strisce verdi sul lato destro via De Nicola e corso della Repubblica (sono entrambe a senso unico) con partenza da via Pescarola.
Domenico Tortolano
© RIPRODUZIONE RISERVATA