scarica l'app
MENU
Chiudi
05/06/2019

Riforma degli appalti: intesa Lega-M5S su uno stop parziale

Il Sole 24 Ore

SBLOCCA CANTIERI
Ridotta la sospensione voluta dal Carroccio, torna la revisione a tutto campo Il regolamento generale sostituirà le linee guida Anac Tetto del subappalto al 40% Tregua fra alleati, Di Maio al Quirinale che attende il test su Europa e conti
Ecco l'intesa fra Lega e Cinque stelle sulla riforma del codice degli appalti. Sull'articolo 1 del decreto sblocca cantieri la soluzione di compromesso prevede una sospensione del vecchio codice per due anni (molto asciugata) come voleva la Lega e la riforma a tutto campo varata dalle commissioni Lavori pubblici e Ambiente e gradita a M5S. Torna il regolamento generale al posto delle linee guida Anac e il tetto al subappalto del 40%.

Intanto Luigi Di Maio ieri è salito al Quirinale. Il Capo dello Stato attende il test sull'Europa e chiede chiarezza sui conti.

Servizi alle pagine 3 e 5