scarica l'app
MENU
Chiudi
23/11/2019

Rifiuti, arriva il nuovo appalto

La Nuova Sardegna

Aumenta il costo rispetto al precedente e durerà sette anni ambiente
ORISTANO Quello per la raccolta dei rifiuti è l'appalto più importante del Comune di Oristano e ora è pronta la gara per il nuovo servizio, scaduto il 31 ottobre scorso e attualmente in proroga al vecchio concessionario, la Formula Ambiente.Il valore totale dell'appalto è da capogiro: 32 milioni di euro, ai quali bisogna aggiungere l'IVA, per un totale di sette anni di durata del servizio. 4 milioni e mezzo all'anno dunque, con un significativo aumento rispetto alla cifra del bando precedente. Redatto nel 2013, il vecchio appalto aveva una spesa totale di 19 milioni di euro, da spalmare su cinque anni con una spesa annua di 3 milioni e 900 mila euro.A breve saranno resi pubblici i dettagli sul capitolato e sui termini per la presentazione delle offerte. Intanto si sa che, oltre ai sette anni inclusi nel bando, il servizio potrà essere rinnovato per altri 24 mesi alle medesime condizioni.L'aggiudicazione avverrà in base al criterio dell'offerta economica più vantaggiosa. Il bando prevede la raccolta e la gestione dei rifiuti urbani ed assimilati, lo spazzamento delle strade e la gestione e raccolta dei rifiuti prodotti dal porticciolo turistico di Torre Grande.In passato era stata prospettata l'ipotesi di mettere insieme il bando per la gestione del verde, affidato alla società in house Oristano Servizi, e quello dei rifiuti, ma come confermato a ottobre dall'assessore all'Ambiente, Gianfranco Licheri, l'ipotesi è tramontata. (dav.pi.)