MENU
Chiudi
05/12/2018

Rifiuti, appello alla legalità

Il Messaggero

Nuovo appalto del capoluogo, la Lega in linea con Viva Viterbo: «Sentire l'Anac» Il senatore Fusco: «Acceleriamo, basta proroghe». Nuovo dirigente dalla Regione
Nuovo appalto rifiuti del capoluogo, la materia scotta. Sulla richiesta di legalità e trasparenza anche a palazzo dei Priori si muove la Lega, che con il senatore Umberto Fusco (i salviniani sono il gruppo consiliare più numeroso) replica all'esortazione di Viva Viterbo dalla minoranza. «Diamo un'accelerata, altrimenti si rischiano proroghe su proroghe». Il tema scotta, tanto che il sindaco Giovanni Arena non è riuscito ancora a piazzare la delega all'ambiente, soprattutto ora che c'è una seconda indagine in corso. Anche per questo il consiglio comunale aveva votato per un protocollo di vigilanza con l'Autorità nazionale anticorruzione guidata da Raffaele Cantone, per la redazione del nuovo appalto. E Fusco approva. «I rifiuti dice sono materia molto delicata, è giusto che il Comune si avvalga dell'Anac». L'intervento dell'organismo sarebbe anche una garanzia di trasparenza. «La vedo proprio così, anzi: avremmo potuto farlo prima». Intanto è stato individuato il nuovo dirigente di settore: è Eugenio Monaco, proveniente dalla Regione.
Chiaravalli a pag. 39

Richiedi una prova gratuita

Compila il form per ricevere gratis e senza impegno tutte le gare profilate per il tuo settore