scarica l'app Telemat
MENU
Chiudi
24/09/2020

Ricorrenza dei defunti, tradizione… al buio

Gazzetta del Sud

Furci Siculo, da due anniè impossibile attivare le luci sulle tombe
Nota della minoranza Francilia: indiciamo la gara ma nessuno partecipa Pasquale Prestia
FURCI SICULO Da ben due anni, per la festività dei defunti, le tombe restano senza luce. Un problema serio, contestato dalla cittadinanzae criticato dalla minoranza,a cui ancora non siè saputo dare risposta.E dal momento che si sta avvicinando il2 novembrei consiglieri di opposizione di" Disegniamo il futuro"Rosaria Ucchino, Agatino Pistone e Paolo Mascena- hanno rivolto una circostanziata interrogazione al sindaco Matteo Francilia spiegando che «anche nel nostro comune, da sempre, vi eral' usanza di accendere delle piccole lampadine sulla tomba dei morti; purtroppo da due annia questa parte tale usanza non può più ripetersi perché manca una ditta autorizzataa questo servizio»E poi continuano: «Abbiamo già inviato nel febbraio scorso un' interrogazione sulle problematiche legate ai servizi cimiteriali, proponendol' ist it uzione di un tavolo tecnico per la risoluzione delle criticità». Ma nonc'è stata mai risposta. Il sindaco ha fatto presente che già da due anni indice regolare garad' appalto per il servizio di illuminazione del camposanto durante la festività dei morti, ma da due anni nessuna ditta si presenta. «Anche per quest' anno stiamo avviando le procedure per la gara d' appalto- ha dichiarato- speriamo che si presenterà qualche ditta cui affidarei lavor». MaI consiglieri di minoranza non demordonoe incalzano Francilia per sapere «cosa propone questa amministrazione per ovviare al problema delle luci per la festa dei defunti?».E poi ancora: «Perché quest' amministrazione non ha pensato di modificare il bando di assegnazione alla ditta che dovrà occuparsi delle luci, visto che per ben due anni la gara di affidamentoè andata deserta?». © RIPRODUZIONE RISERVATA

Foto: In vista del2 novembre In molti sperano in una soluzione immediata