scarica l'app Telemat
MENU
Chiudi
23/04/2021

Richiedenti asilo, bando per l’accoglienza

QN - Il Resto del Carlino

Prefettura: le offerte vanno presentate entro il 18 maggio
In attuazione del nuovo quadro normativo in materia di immigrazione, protezione internazionale e complementare, la Prefettura di Ferrara ha pubblicato il nuovo bando di gara per una «procedura aperta per la conclusione di accordi quadro per l'affidamento del servizio di accoglienza ai cittadini stranieri in singole unità abitative e in centri collettivi». Le funzioni di prima assistenza ai cittadini stranieri richiedenti asilo sono oggi riservate ai centri governativi ordinari e straordinari, organizzando in particolare l'accoglienza ordinaria nelle strutture del nuovo Sistema di Accoglienza e Integrazione (Sai). Resta posta in capo alle Prefetture la competenza per l'individuazione delle strutture straordinarie di accoglienza dei richiedenti asilo (i cosiddetti Cas), individuati secondo codice degli appalti. Con decreto del Ministro dell'Interno del 29 gennaio 2021, è stato quindi approvato il nuovo schema di capitolato di gara utilizzato dalle Prefetture, rideterminando gli importi pro capite pro die da porre a base d'asta, che per i Cas costituiti da singole unità abitative è di 22,62 euro e per i Cas costituiti da strutture collettive di 27,35 euro. Con il bando prefettizio pubblicato nei giorni scorsi sulla Gazzetta ufficiale dell'Unione europea, il fabbisogno individuato dalla Prefettura è per 600 richiedenti asilo, su un periodo di due anni. I 600 posti sono suddivisi in due lotti: 400 riservati all'accoglienza in centri costituiti da singole unità abitative e 200 in centri collettivi con capienza fino a 50 posti. La documentazione di gara è pubblicata sul sito internet della Prefettura di Ferrara, nella pagina 'Amministrazione trasparente - Bandi di gara e contratti'. La gara bandita dalla Prefettura, a norma del codice degli appalti, si svolgerà in modalità informatica, con l'utilizzo della piattaforma 'Acquistinretepa' gestita da Consip. Sono pubblicate sul sito della Prefettura le istruzioni per l'uso della piattaforma informatica, che implementa tutte le funzionalità necessarie per la gestione della procedura di gara: dall'archivio dei documenti e dei moduli, alla trasmissione delle 'buste virtuali' amministrativa, tecnica ed economica con attribuzione automatica di data e ora di ricezione, alla gestione della riservatezza e della pubblicità degli atti, prescritte dalle norme nelle diverse fasi del procedimento. La scadenza per la presentazione delle offerte è prevista per il 18 maggio 2021. re. fe.