scarica l'app Telemat
MENU
Chiudi
01/06/2021

Recovery, intesa sui subappalti al 50%

Gazzetta del Sud

Il Cdm vara il provvedimento essenziale per ottenere dall' Ue il via liberaei primi fondi
Da novembre niente soglie, più tutele peri lavoratori Accordo sulla governance
ROMA Intesa coni sindacati sui subappalti, accordo con le Regioni sulla governance, via libera di tuttii partiti. Il premier Draghi incassa la mediazione che gli consente di approvare in Consiglio dei ministri il decreto Recovery, il provvedimento con le norme sulla governance del pianoe sulle semplificazioni cheè essenziale per ottenere il via libera dell' Ueei primi fondi. Fino all' ultimo, il testo cambia. Saltal' estensione del Superbonus agli alberghi, ma arriva per gli ospedali. Scompare il bollo peri certificati digitali. Viene imposta una soglia del 30% di assunzione di giovani under 36e donne per le aziende che vogliano accedere ai bandi del piano. Nonc'è più, per gli appalti, la regola del massimo ribasso prevista dalle bozze iniziali.E cambia- questo il nodo che fino all' ultimo minaccia di far saltarel' intesa- il subappalto: fino al 31 ottobre la soglia degli appalti sale dal 40 al 50%, poi dal primo novembre cambia il criterio, per allinearsi alle normative europee. Viene eliminata ogni soglia ma le stazioni appaltanti indicherannoi lavori che non si potranno subappaltare. Maggiori le garanzie peri lavoratorie la legalità. Pagina3