scarica l'app
MENU
Chiudi
18/06/2020

Raccolta differenziata, ricorso al Tar sull’appalto

Il Gazzettino

Il servizio riguarda anche i Comuni di Ponte San Nicolò e Casalserugo Presentato dalla Coop Brodolini, il cui capogruppo è AcegasApsAmga
ALBIGNASEGO In ballo c'è una maxi gara d'appalto da 16.100.492,70 euro, Iva esclusa, per la raccolta differenziata da qui al 2025 nei Comuni di Albignasego (la cui quota parte ammonta a 8.733.000 euro), Ponte San Nicolò(5.245.000euro)eCasalserugo (2.107.000 euro). Al primo posto, dopo tuttii controlli delcasodapartedellastazione appaltante dell'Unione Pratiarcati, si è piazzata Tekn oservice srl di Piossasco (Torino) con 78,604 punti; subito dietro la società Cooperativa Giacomo Brodolini, il cui c apogruppo mandatario è la multiutility AcegasApsAmga spa con 78,539 punti. Uno scarto di punteggio talmente minimo che ha indotto quest'ultimaapresentarericorso al Tar del Veneto, richiedendo una procedura d'urgenza al finedianalizzare tuttii singoli passaggi del procedimento. L'autorità giudiziaria dovrebbe esprimersi entro la fine di luglio. «I due sodalizi sono giunti praticamenteallapari-co mmenta l'assessore all'ambiente,Maurizio Falasco -AcegasApshadecisodiricorrereal Tar».Standoalladocumentazioneinpossessodellamedesima stazione appaltante, Teknoservice avrebbe presentato unamiglioreoffertaintermini tecnici, mentre Acegas avrebbe applicato una generale maggiore scontistica. «Naturalmente non entro nel merito della questione - sottolinea L'ASSESSORE MAURIZIO FALASCO: «I DUE SODALIZI SONO GIUNTI PRATICAMENTE ALLA PARI» RIFIUTI Maxi gara d'appalto per la raccolta differenziata da qui al 2025. In alto l'assessore all'Ambiente di Albignasego Maurizio Falasco. Ora il ricorso al Tribunale del Veneto l'assessore -. Le ditte partecipanti alla gara hanno il diritto, se lo ritengono opportuno, di adire le vie legali. Mi preme in ogni caso sottolineare che il Comune non ha alcuna competenzainquestapartita».A ttualmente il servizio di raccolta differenziata nella cittadina, dove peraltro si contano oltre 12mila utenze, viene garantito da Sesa e Savi, i cui contratti sono stati prorogati fino all'aggiudicazione definitiva da parte della ditta vincitrice. ESSENZIALE «Laraccoltadeirifiutièun servizioessenziale,non vis arà nessuna interruzione», a ggiungeFalasco.Perquantoriguarda l'intera graduatoria, al terzo posto si è classificata Idealservice di Pasian di Prato (Udine) con 55,821 punti; quartoilConsorzioNazionalese rvizisocietàcooperativadiBo` logna (44,554). «I verbali sono stati resi pubblici, secondo il principio della massima tr asparenza». Si tratta dell'appalto più importante in termini economici che l'Unione Pratiarcati abbia mai trattato. L'obiettivo dichiarato dell'amministrazione guidata dal sindaco Filippo Giacinti è incrementare ancor di più la percentuale della differenziata; gli ultimi dati si attestano a ttorno ad un buon 76%. Fra le novitàpiùimportantichedovrebbero venire attuate, l'i ntroduzione dei bidoni taggati perilconferimentodelsecco. In un primo momento il progettodovrebbevenireattuato in via sperimentale in una sola zona del comprensorio. Previsti anche specifici spazzamenti sulle strade, oltrea isole ecologiche nelle aree verdi che saranno nascoste per non impattare sulla visuale. Per la prima volta il servizio sarà portato avanti insieme ai Municipi di Ponte San Nicolòe Casalserugo,inunalogicadieconomie di scala. Nella determina di aggiudicazione definitiva, inoltre, viene evidenziato che la medesima gara di appalto può venire rinnovataper ulteriori cinque anni, e quindi fino al 2030, alle stesse condizioni: ai 16.100.492,70, esclusa Iva, totali si aggiungono 1.732.412,50 euro per i servizi opzionali. Per venire incontro ai contribuenti nell'attuale contesto di emergenza sanitaria, infine, l'amministrazione ha deciso di differire dal 31 maggio al 31 luglio il pagamento della Tari, la tassa sui rifiuti. Gli uffici stanno eseguendo una serie di simulazioni per verificare l'entità delle eventuali minori entrate in questo periodo. Francesco Cavallaro