MENU
Chiudi
04/08/2018

Quasi 300 milioni per lavori annunciati da decenni

La Gazzetta Del Mezzogiorno

Il Governo indica tempi e risorse necessarie a migliorare la rete viaria
PIERO MIOLLA l Quasi 300 milioni di euro per la realizzazione o l'adeguamento di strade. È la somma complessiva messa a disposizione dal Governo e «garantita» dal ministero delle Infrastrutture in risposta all'interro gazione sulla situazione viaria della Basilicata, rivolta a giugno dall'onorevole Gianluca Rospi , del Movimento 5 Stelle. Proprio il portavoce grillino ha informato di aver appreso che «per quanto riguarda il collegamento mediano Murgia-Pollino l'intervento è suddiviso i tre macro lotti: Gioia del Colle-Matera; Matera-Ferrandina-Pisticci; Pisticci-Valsinni. Per il primo tratto è stato previsto un finanziamento di 129,996 milioni di euro e, ad oggi, è stato redatto il progetto preliminare ed avviata la procedura di approvazione al Cipe. Sono in corso incontri con gli enti locali per individuare il corridoio per portare avanti le procedure espropriative». Per il tratto Matera-Ferrandina-Pisticci previsto un finanziamento di circa 69,500 milioni che comprende la tangenziale esterna di Matera. «A giugno è stato completato il progetto esecutivo ed ora sono in corso le fasi di verifica e validazione del progetto. L'appalto è previsto per settembre. Per il tratto Pisticci-Valsinni è in corso la redazione del progetto di fattibilità economica, in seguito ad alcune modifiche apportate al progetto preliminare approvato da Anas. La tratta Ferrandina-Pisticci rientra, invece, nel più ampio intervento di riqualificazione e messa in sicurezza della Basentana, dal chilometro 52 all'88, suddiviso in più stralci funzionali. Gli appalti sono previsti tra settembre e il primo trimestre 2019. Nell'ambito della messa in sicurezza della Basentana sono già stati finanziati interventi per 18,72 milioni di euro, tra cui la manutenzione straordinaria dei viadotti Brindisi II e Pietra, il completamento del viadotto Calciano II e il consolidamento del viadotto Calciano I, lavori di implementazione delle barriere spartitraffico, di riqualificazione della struttura stradale Salerno-Potenza-Bari e di manutenzione straordinaria per la riparazione dei viadotti delle reti compartimentali in prossimità di Potenza. La Bradanica, invece, rientra nel programma di interventi previsti per Matera capitale con un finanziamento di circa 69,84 milioni: ad oggi l'apertura dell'ultimo tratto è legata alla risoluzione dei problemi relativi al viadotto Santo Stefano ed è in corso la procedura di approvazione della variante. Ultimazione lavori prevista per dicembre». Infine, Rospi ha assicurato «l'impegno affinché nella prossima finanziaria vengano stanziate più risorse sì da poter ultimare infrastrutture utili ad un territorio che le attende da 30 anni».

IMPEGNI CONFERMATI

Il ministero alle Infrastrutture ha risposto ad una interrogazione dell'on. Rospi

Richiedi una prova gratuita

Compila il form per ricevere gratis e senza impegno tutte le gare profilate per il tuo settore