scarica l'app
MENU
Chiudi
08/02/2020

«Pulizie, la Provincia annulli il maxiappalto»

Il Trentino

Filcams Cgil
Nuova proroga per le lavoratrici delle pulizie dell'Università di Trento. In questi giorni è stato rinnovato fino al 31 ottobre l'incarico alla Fidente e, dunque, per altri nove mesi le dipendenti, una quarantina in tutto, possono tirare il fiato. Si tratta, però, di una soluzione temporanea, per queste come per quasi tutti i 1.500 lavoratori e lavoratrici le cui sorti sono collegate al maxi-appalto in convenzione per le pulizie degli enti pubblici gestito da Apac e non ancora aggiudicato in maniera definitiva. La Filcams Cgil chiede che la Provincia annulli il maxi-appalto in convenzione delle pulizie dell'Università: «Non si può lavorare di proroga in proroga tenendo sospesa la vita dei dipendenti. La nuova legge sugli appalti, che ha rafforzato le garanzie per gli addetti nel cambio appalto, non tutela tutti questi lavoratori».