scarica l'app
MENU
Chiudi
04/10/2019

Pulizie: il Comune blocca la fattura alla ditta

La Prealpina

VERBANIA - Il Comune ha sospeso il pagamento della fattura d ' agosto alla ditta assegnataria del servizio di pulizia di alcuni edifici di sua proprietà, tra i quali la sede municipale di piazza Garibaldi, fino a quando non verserà gli stipendi ai suoi dipendenti. Se i compensi non dovessero arrivare, provvederà direttamente l ' amministrazione non appena ricevuta copia delle busta paga. Il Comune, inoltre, è disposto a rescindere unilateralmente il contratto con la ditta, come consentito dal codice degli appalti, se la situazione non si dovesse risolvere. Così l ' amministrazione replica a Massimo Guaschino, segretario provinciale di Fisacat Cisl, che sta seguendo la vicenda e s ' era lamentato a mezzo stampa dell ' atteggiamento dell ' ente pubblico. «Abbiamo più volte sollecitato l ' azienda, senza avere risposta - questa la sua dichiarazione - e, a settembre con una lettera, abbiamo informato anche il Comune di Verbania chiedendo che, come prevede la legge, sia lo stesso ente a far fronte agli emolumenti. Ad oggi però non c ' è stata alcuna azione concreta: nemmeno un anticipo di quanto dovuto. Siamo stati in silenzio in attesa che la situazione si sbloccasse ma è arrivato il momento di alzare la voce visto che non è cambiato nulla». A Palazzo di città non hanno gradito. «Segnaliamo che sono state già inviate le note - questa la replica - con termine di 15 giorni e tre pec (posta elettronica certificata) alla ditta senza alcun esito. Confermiamo anche che il Comune pagherà i dipendenti in modo diretto, non appena avute le buste paga, finora non inviate dalla ditta. Immaginiamo anche di rescindere il contratto con l ' evidente obiettivo di tutelare i dipendenti». Mauro Rampinini © RIPRODUZIONE RISERVATA