scarica l'app
MENU
Chiudi
01/07/2020

Pulizia, Ventimiglia verso la gara d’appalto

La Stampa - P.M.

IL TERMINE SCADE IL 21 agosto
Città e marciapiedi sporchi, ma in questo momento a Ventimiglia non è possibile chiedere prestazioni straordinarie alla Docks Lanterna. Il motivo: dopo due proroghe, una voluta dal sindaco Gaetano Scullino all'indomani della sua elezione per chiedere una modifica della convenzione e una determinata dall'emergenza sanitaria, il termine della gara d'appalto scade il prossimo 21 agosto. E, nell'ambito di una gara che prevede la vincita dell'offerta economicamente più vantaggiosa, chiedere servizi aggiuntivi alla ditta che attualmente gestisce il servizio di nettezza urbana ad appalto in dirittura d'arrivo potrebbe favorirla nella presentazione dell'offerta stessa. Le ditte potenzialmente interessate sono una ventina, tutte italiane. Ad oggi, però, il malumore dei ventimigliesi è grande: «Mai così sporca», si spingono a commentare alcuni sui social. Il nuovo appalto sarà infatti attivo, complice l'esame delle offerte e i 4 mesi concessi alla ditta vincitrice, solo a partire dall'aprile 2021 e, salvo ricorsi. E se i primi giorni dopo la sua elezione lo stesso primo cittadino era stato spesso notato scendere in strada a controllare personalmente pulizia e lavaggio di strade e marciapiedi, le critiche che fioccano in questi giorni sia in centro, con un riferimento particolare a via Cavour e via della Stazione, sia nelle frazioni, sono sicuramente una dolorosa spina nel fianco. - © RIPRODUZIONE RISERVATA