scarica l'app Telemat
MENU
Chiudi
31/03/2021

Prorogato di un anno l’appalto per la raccolta dei rifiuti urbani

QN - Il Resto del Carlino

MONTEGRANARO Scadono domani i 5 anni dell'appalto per la gestione dei rifiuti vinto dalla Onofaro - Caruter (anche se quest'ultima è uscita di scena a gennaio con specifico atto di recesso) per oltre 5,2milioni di euro. In vista della pubblicazione di un nuovo bando per andare alla individuazione di chi si occuperà del servizio nei prossimi 5 anni, la gestione commissariale del Comune ha predisposto, innanzitutto, la proroga per un intero anno (fino al marzo 2022) all'attuale gestore e, nel contempo, ha dato incarico agli uffici di individuare un tecnico esperto per la progettazione del nuovo servizio. Tutti passaggi che dovranno essere espletati in tempi brevi, compatibilmente con la mole di lavoro degli uffici, in modo tale da eseguire tutte le procedure entro il marzo del prossimo anno. Il Commissario Straordinario, Francesco Martino, ha dato delle indicazioni, anche alla luce delle variazioni normative introdotte nel corso dei 5 anni di appalto appena trascorsi. Stando a quanto stabilito dal Commissario, il nuovo progetto per la raccolta dei rifiuti urbani e dei servizi connessi dovrà tenere conto dell'aumento della percentuale della differenziata che, ad oggi, si attesta intorno al 76%; alla necessità di migliorare il servizio e contenere i costi anche alla luce dei nuovi sistemi di calcolo dell'Autorità competente e in prospettiva dell'appalto unico con l'Ata di Fermo; di implementare l'ecocentro con l'attivazione del Centro per il riuso. Marisa Colibazzi