MENU
Chiudi
16/12/2018

«Pronto il rilancio di piazzale Bastia» Investiti 230 mila euro

La Nuova Venezia - Alessandro Ragazzo

Via libera al progetto: previsti illuminazione a led, un nuovo arredo urbano e la seconda isola ecologica interrata in centro noale
NOALE. A inizio 2019 ci sarà l'appalto per i lavori di sistemazione di piazzale Bastia a Noale, l'area dietro piazza XX Settembre e dà sull'entrata nuova dell'ospedale Pier Fortunato Calvi. Nelle scorse settimane, con il via libera al progetto preliminare, la giunta aveva comunicato l'idea futura di quella zona, ora adibita soprattutto a parcheggio ma che sarà rivista pure con nuovi arredi. La giunta conta di affidarla alla stazione appaltante unica della Città Metropolitana nelle prime settimane del nuovo anno in modo da arrivare ad assegnare il cantiere prima possibile. Spesso l'area è finita sotto accusa per la presenza di parcheggiatori abusivi, c'erano state anche delle polemiche in Consiglio comunale ma la giunta conta di cambiarle il volto nei prossimi mesi. Si tratta di un luogo di grande passaggio, non solo un parcheggio, ma anche di pedoni, essendoci lì a fianco i reparti e i laboratori del Pier Fortunato Calvi. Ma è pure una porta alla città e al centro storico per visitatori che arrivano in treno. L'obiettivo è rendere lo spazio fruibile anche la sera per passeggiate e momenti d'incontro. L'investimento totale sarà di 230 mila euro.La proposta finale punta a una illuminazione pubblica a led, rispetto a quella di adesso ormai vecchia e con alti costi di gestione. Poi sarà rifatto del tutto il manto della superficie principale e quella a fianco, ora in ghiaia, vicina alle case popolari, anche per rimettere ordine. Inoltre saranno costruiti dei nuovi sottoservizi, messo l'arredo urbano e del verde, oltre a realizzare la seconda isola ecologica interrata in centro storico, dopo quella presente in Borgo dell'Oasi da inaugurare domattina. «Piazzale Bastia diventerà uno spazio più bello e più sicuro» fa sapere la sindaca Patrizia Andreotti «che potrà essere usato pure nelle ore serali e valorizzerà il contesto urbano in cui si trova. Sarà una piccola rivoluzione in termini estetici, urbanistici e ambientali». Per arrivare all'idea finale, sono stati studiati i flussi di traffico e gli accessi al piazzale per capire, tenendo conto delle abitudini dei cittadini. --Alessandro Ragazzo BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI

Richiedi una prova gratuita

Compila il form per ricevere gratis e senza impegno tutte le gare profilate per il tuo settore