scarica l'app Telemat
MENU
Chiudi
16/02/2021

Pronto il bando per gestire l’affitto delle bici elettriche

Il Gazzettino

BUDOIA
L'assessore Francesca Cancian lo aveva annunciato nella seduta di Consiglio del 15 gennaio e, puntuale, è arrivato il provvedimento della Giunta per la pubblicazione delle direttive del bando pubblico che dovrà individuare il soggetto a cui affidare il servizio di gestione delle biciclette con pedalata assistita di proprietà comunale. Un provvedimento che spegne le polemiche che il gruppo consiliare della Lega Salvini ha sollevato, proprio in Consiglio, con una mozione per segnalarne il presunto stato di inutilizzo e abbandono. «Nella riunione dell'Assemblea dei sindaci dello scorso agosto - si legge nella delibera - l'Uti Livenza Cansiglio Cavallo ha individuato l'obiettivo di creare i cosiddetti Itinerari del gusto, al fine di promuovere la cultura, le bellezze paesaggistiche e i prodotti tipici del territorio, e per favorire le attività escursionistiche e un salutare movimento nel tempo libero, valorizzando e rendendo più praticabili i percorsi ciclabili e la rete sentieristica locale. Un modo di incentivare il turismo sostenibile, favorendo, nel contempo, lo sviluppo integrato e sinergico delle realtà economiche e produttive locali. «Partendo da queste intenzioni - spiega il sindaco, Ivo Angelin - abbiamo avviato un percorso che ci porterà a raggiungere tali obiettivi. In Consiglio abbiamo nuovamente spiegato che aspettavamo la piena proprietà di questi mezzi e, ora che finalmente l'abbiamo ottenuta, la gestione delle biciclette elettriche può diventare parte integrante di questo progetto dell'Uti, perseguendo il fine di favorire lo svolgimento di attività ricreative, turistiche e agrituristiche nel contesto della promozione di un turismo lento. Le realtà economico-produttive del territorio interessate possono assumere un ruolo attivo e centrale, rispondendo al bando per l'affidamento, in comodato d'uso gratuito, per la durata di due anni, prorogabili di un'annualità, delle biciclette a pedalata assistita». Il bando è rivolto ad associazioni, imprese, ditte, società private, pubblici esercizi, associazioni senza fini di lucro o altri soggetti privati. «I soggetti interessati devono avere sede nel Comune di Budoia - prosegue l'assessore Cancian - assicurare la gestione del servizio di noleggio, deposito, manutenzione e pronto intervento, stipulare una specifica polizza assicurativa (Rct, furto e smarrimento, ecc.), che dovrà contenere l'espressa rinuncia, da parte della compagnia assicuratrice, a ogni rivalsa nei confronti del Comune per tutti i rischi derivanti dall'attività di gestione del servizio, oltre ad assicurare anche la sostituzione e/o l'implementazione, a proprie spese, qualora si rendesse necessario, delle biciclette e delle attrezzature per mantenere attiva l'erogazione del servizio, che, alla scadenza del contratto, dovranno essere riconsegnate». Sono 9 le biciclette che potranno essere utilizzate per fini turistici, mentre due saranno affidate alla Polizia locale, che così avrà novi mezzi utiliagili per sorvegliare il territorio nei centri abitati, senza dovere per forza utilizzare l'automobile, «nell'ottica - conclude l'assessora - di un servizio sempre più sostenibile anche dal punto di vista ambientale».
Francesco Scarabellotto
© RIPRODUZIONE RISERVATA