scarica l'app
MENU
Chiudi
14/05/2020

Pronti, partenza, via… Pisana e passerella

QN - La Nazione

SCANDICCI di Fabrizio Morviduucci Riparte la città, e ripartono i lavori nei cantieri. Ieri il primo segno tangibile con le prove di carico alla passerella pedonale che si trova accanto alla galleria artificiale dell'A1 di Casellina. Via Pisana è stata chiusa dalle 9 alle 17, e nonostante il maltempo del mattino l'intervento è stato eseguito. Le prove di carico sulla passerella ciclopedonale della galleria artificiale, opera fissata nell'ambito del progetto di terza corsia dell'A, sono state fatte dai tecnici di Autostrade. Ma i lavori in via Pisana non sono i soli; durante l'emergenza Covid-19, il settore Lavori pubblici del Comune non ha interrotto le attività tecniche e amministrative. Nel mese di maggio sono in scadenza 9 gare d'appalto relative ad opere sul territorio, per un ammontare di oltre sei milioni di euro di investimenti da parte del Comune. La più importante è quella per la costruzione della nuova scuola Enrico Toti a San Vincenzo a Torri. A seguire l'accordo quadro per la manutenzione ordinaria delle strade, il pacchetto di manutenzione straordinaria delle strade con la tecnica del riciclaggio dei vecchi asfalti. Completano il quadro il piano di sistemazione della centrale energetica del Palazzo Comunale, il restyling dell'impianto per l'alimentazione elettrica dei banchi del mercato settimanale in piazza Togliatti, della nuova antenna radio a disposizione di Polizia municipale e Protezione civile in casi di emergenza, la costruzione del muro di sostegno al cimitero di Sant'Antonio, la nuova centrale termica per gli impianti sportivi del Bartolozzi. In arrivo anche altre quattro gare d'appalto, previste per la fine di maggio: l'accessibilità e la nuova copertura del centro Socet, e un secondo lotto di strade interessate da riqualificazione e manutenzione straordinaria nel 2020 (in tutto quest'anno è fissato il rifacimento di nove strade cittadine e della rotonda 17 marzo).