MENU
Chiudi
04/10/2018

Project e radioterapia, nuovi ostacoli

Il Messaggero

SANITÀ
Un altro colpo di scena nella tormentata vicenda del nuovo ospedale da realizzare con il project financing: la Asl scopre di non avere personale adeguato per farsi carico di una procedura tanto complessa, fra l'altro priva anche del direttore amministrativo dopo che Tiziana Petrella è tornata al suo posto a Pescara. E ci si mette anche un Codice degli appalti particolarmente complicato a rendere la procedura ancora più tortuosa. E allora il manager Pasquale Flacco ha scritto alla Regione e al Sua, il servizio unico appalti, per chiedere aiuto: e già nella riunione convocata dal presidente reggente Giovanni Lolli e dall'assessore Silvio Paolucci per oggi si getteranno le basi per trovare una soluzione. Nel frattempo si è addensata qualche nube anche sull'affidamento a società private, per 24,6 milioni di euro, dei servizi di radioterapia e diagnostica integrata del policlinico. Per il consigliere regionale Mauro Febbo, che con il gruppo consiliare di Forza Italia al Comune ieri ha tenuto una conferenza stampa, «sapere che l'Asl intende rinnovare la propria dotazione tecnologica di Radioterapia e Diagnostica integrata è un fatto positivo e meritorio. Comprendere, invece, come si è arrivati a determinare la proposta, le ragioni e soprattutto l'accettazione della valutazione economica finanziaria della gestione di nuovi macchinari solleva molte perplessità e diversi interrogativi senza trovare risposte plausibili». Febbo chiede come mai dal 2014 a oggi l'Asl non abbia sostituito l'acceleratore lineare acquistato nel 2006, che non è in grado di eseguire tecniche moderne di Radioterapia ed è soggetto a fermi che comportano spese di manutenzione annuali pari a oltre 410 mila euro. E cosa accadrà in attesa dell'avvio delle nuove apparecchiatura visto che a oggi nessuna richiesta è arrivata al Comune per la realizzazione del bunker, e come verranno gestiti il servizio e i reparti collegati.

Richiedi una prova gratuita

Compila il form per ricevere gratis e senza impegno tutte le gare profilate per il tuo settore