scarica l'app
MENU
Chiudi
26/06/2020

Procura, porte aperte: 85 posti per i giovani

QN - La Nazione

PISTOIA Sono tre i bandi di servizio civile in attivazione da domani a partire dalle 8 di mattina. Li promuove la Regione Toscana nell'ambito del progetto Giovani sì. I posti sono complessivamente 85 e i giovani, che devono avere un'età compresa tra i 18 e i 29 anni, presteranno il servizio civile nelle Procure toscane. In dettaglio, il primo bando è per la selezione di 35 giovani (non è necessario essere neolaureati) che potranno svolgere il servizio civile all'interno delle Procure di Firenze, Prato e Pistoia. I progetti, che rientrano nell'ambito dell'educazione alla legalità, avranno una durata complessiva di dodici mesi e prevedono un contributo mensile per i giovani di 433,80 euro. Il bando sarà attivo da domani fino al 25 luglio. Sempre da domani sarà possibile presentare domanda per il bando rivolto a 30 giovani che svolgeranno il servizio civile all'interno delle Procure di Firenze, Grosseto, Siena e Arezzo. I progetti sono relativi al contrasto alle frodi agroalimentari. Il contributo previsto è di 433,80 euro, ma la durata del servizio civile è più breve, di otto mesi. Terzo bando è quello rivolto a 20 giovani che saranno inseriti per il servizio civile nelle Procure di Massa e Lucca. I progetti, nell'ambito della sicurezza nelle cave e nelle aziende del settore del marmo nel distretto Apuo-versiliese, avranno una durata di otto mesi e prevedono un contributo mensile per i giovani che ammonta, come di consueto, a 433,80 euro. Per questo, come per gli altri tre bandi, i giovani devono essere regolarmente residenti in Toscana o domiciliati nella regione per motivi di studio propri o per motivi di studio o di lavoro di almeno uno dei genitori. Inoltre, devono essere disoccupati o inattivi. La domanda di partecipazione, corredata del curriculum datato e firmato in forma autografa, può essere presentata solo online tramite il sito https://servizi.toscana.it/sis/DASC. Sarà infine attivato entro fine mese il bando che consentirà agli enti di iscriversi all'albo del servizio civile regionale o per presentare, se già iscritti, eventuali variazioni. L'iscrizione consente, quando sono attivi i bandi per il servizio civile regionale, di poter presentare i progetti che saranno poi rivolti ai giovani da 18 a 29 anni. Tutte le informazioni e i bandi sono consultabili visitando questo indirizzo internet: giovanisi.it/opportunity/servizio-civile. mo.pi. © RIPRODUZIONE RISERVATA