scarica l'app
MENU
Chiudi
11/04/2020

Ponte in via Comacchio Alle viste la demolizione

La Nuova Ferrara - Fabio Terminali

masi torello
MASI TORELLOIl ponte "Fossa dei Masi", che si trova lungo la via Comacchio al chilometro 13+900, è da tempo sottoposto ad osservazione da parte dei tecnici. Una serie di analisi che hanno avuto modo di constatarne il degrado strutturale. Da qui la sentenza, inappellabile: demolizione e rifacimento completo. Tanto che sono alle viste i lavori: la Provincia, proprietaria della Sp1 di cui il ponte è parte integrante ha individuato mediante gara d'appalto l'azienda che se ne occuperà.A uscire vincitore dalla selezione è stato l'associazione temporanea formata dalle imprese Frantoio Fondovalle di Montese (Modena) e Zini Elio di Bologna, sulla base di un importo complessivo per la realizzazione dell'intervento pari a 674.220 euro. Pochi giorni fa è arrivata alla stazione appaltante la certificazione antimafia per entrambe le imprese, quindi è seguita l'aggiudicazione definitiva dell'appalto. TREMILA VEICOLI AL GIORNO Tempi per l'effettivo allestimento del cantiere? Difficile in questo periodo, caratterizzato dal blocco dei lavori pubblici, avere certezze. L'obiettivo della Provincia, prima dell'emergenza sanitaria, era di terminare l'unico lotto entro la fine del 2020. A intervento in corso ci saranno disagi per il traffico; d'altronde si calcola che sulla via Comacchio, arteria che unisce Ferrara al comune lagunare rappresentando un'alternativa alla superstrada, sia attraversata da circa 3mila veicoli al giorno nel tratto interessato, che ricade sul territorio comunale di Masi Torello. Come accennato, nei mesi scorsi erano state effettuate analisi approfondite sulle condizioni dell'impalcato a tre campate in calcestruzzo, appoggiati su pilastri che affondano nell'alveo di un canale. In un primo momento era sembrato possibile procedere esclusivamente a una manutenzione straordinaria per ovviare allo stato di degrado e di dissesto, poi il dietrofront e la decisione di demolirlo e rifarlo completamente. --Fabio Terminali© RIPRODUZIONE RISERVATA