scarica l'app
MENU
Chiudi
28/09/2019

Ponte di Veggia, lavori al via nella prossima primavera

Gazzetta di Reggio

Lo annuncia il sindaco Daviddi, che si toglie anche qualche sassolino dalla scarpa «Una situazione ereditata dopo anni di disattenzione. Nostro il primo accordo» casalgrande
casalgrande. «Ponte di Veggia: la progettazione definitiva dovrebbe chiudersi entro l'anno; l'appalto ed esecuzione dei lavori arriveranno con la bella stagione, a primavera 2020».L'annuncio arriva dal sindaco di Casalgrande, Giuseppe Daviddi, dopo le ordinanze, del suo Comune e di quello di Sassuolo, che hanno limitato la velocità ai 30 chilometri orari e vietato il transito ai pedoni. Questo perché un manufatto in cemente cui è ancorato il guard-rail è stato giudicato in cattive condizioni da un controllo effettuato dal Comune di Sassuolo, sul lato modenese.«La chiusura si è resa necessaria in accordo con il sindaco di Sassuolo, a seguito degli accertamenti che hanno portato alle misure di interdizione ai pedoni e di rallentamento del traffico: decisioni che possono causare qualche disagio, ma che dimostrano il nostro approccio responsabile rispetto ad un rischio per gli utenti deboli della strada. Questa situazione, infatti, è il frutto di anni di disattenzione: non sono le condizioni del ponte ad essere peggiorate, è migliorata l'attenzione e la responsabilità», chiarisce il sindaco Daviddi. «È stata la nostra amministrazione, infatti, appena insediata, a sottoscrivere per prima un accordo con il Comune di Sassuolo per prendersi finalmente cura della situazione del ponte di Veggia, trascurata per anni. Sono consapevole che questo potrà creare disagio, ma stiamo lavorando ad una sistemazione complessiva, che non aveva avuto la corretta attenzione da parte delle precedenti amministrazioni».«Abbiamo ereditato uno stato di fatto fortemente compromesso, sul quale non erano state fatte azioni concrete: uno dei primi atti dopo l'insediamento è stato quello di mettersi immediatamente al lavoro con il nuovo sindaco di Sassuolo per poter avviare i lavori di sistemazione», fa notare.«Ovviamente, non essendo stato portato avanti nessun progetto ad oggi, si è dovuti partire da zero: la progettazione definitiva dovrebbe chiudersi entro l'anno; l'appalto ed esecuzione dei lavori arriveranno a primavera 2020», conclude il primo cittadino di Casalgrande, eletto nello scorso mese di maggio. -- BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI