scarica l'app
MENU
Chiudi
15/12/2019

Ponte delle Fucine, via all’appalto per i lavori

La Stampa - L.MA.

murialdo
Il 2020, a Murialdo, sarà l'anno del nuovo ponte delle Fucine. La stazione unica appaltante della Provincia, per conto del Comune di Murialdo, ha indetto questa settimana la gara d'appalto per gli attesi lavori di realizzazione della nuova infrastruttura. Distrutto dalla piena del Bormida dovuta all'alluvione del 24 e 25 novembre 2016, al pari di diverse altre infrastrutture dell'Alta Valle, il ponte delle Fucine serve le popolose borgate di Conradi, Grassi, Pallareto e Bonetti, da oltre tre anni collegate al resto del paese solo da un guado provvisorio (con gravi problemi durante le allerte e il maltempo) oltre che dalla strada secondaria e boschiva di località Grassi. I lavori, del valore complessivo a bando di 1 milione e 449 mila euro, finanziati dalla Regione, prevedono oltre alla ricostruzione dell'infrastruttura (collegata alla provinciale 51) anche la contestuale demolizione dei resti del vecchio ponte. Il tempo stimato per il completamento dell'intervento è di un anno. Per la presentazione delle offerte c'è tempo sino all'8 gennaio. - © RIPRODUZIONE RISERVATA