scarica l'app
MENU
Chiudi
25/06/2020

Polo scolastico di Mirabello In autunno apre il cantiere

QN - Il Resto del Carlino

TERRE DEL RENO Si lavora con lena per portare avanti manutenzioni e progetti, come la creazione del nuovo polo scolastico di Mirabello. «Abbiamo lavorato molto insieme alla Regione e nonostante un ritardo di 4 mesi dovuto al lockdown, siamo a buon punto - spiega il sindaco Roberto Lodi -: il bando per la gara d'appalto uscirà a settembre e il cantiere aprirà a fine anno. Serviranno 18 mesi di lavori per ultimare il progetto. Dopo 5 anni fermi, impiegarne 3 per progetto e bando, non è un risultato banale, oltretutto con un lockdown di mezzo». E sta per ripartire anche il cantiere del nuovo polo sanitario di Sant'Agostino. «Abbiamo dovuto rivedere i costi, ma anche in questo caso il bando è pronto e ci permetterà di ultimare i lavori entro l'anno». Nel corso del Consiglio comunale di giovedì, alle 18.30 in videoconferenza, tra i vari punti in discussione ci sono altri importanti interventi. «Con una variazione di bilancio aggiungiamo 200.000 euro al piano asfalti, così da arrivare a 600.000 euro, grazie anche all'arrivo dei fondi della fusione. E ci sarà anche la presa d'atto del progetto del Consorzio di Bonifica Pianura di Ferrara per implementare il sistema irriguo Ciarle nel nostro Comune e in quello di Poggio Renatico. Un'opera idraulica per la quale siamo felici, con un progetto fatto molto bene e particolarmente importante per il territorio. Potenziare il sistema irriguo, visto il clima e la scarsa piovosità, per le produzioni agricole è estremamente necessario e si sta arrivando alla realizzazione». Con il contributo ottenuto dal Consorzio di 9 milioni di euro dal ministero delle Politiche agricole, un anno per l'aggiudicazione del bando e 27 mesi di lavori, sarà dunque realtà la realizzazione del completamento e adeguamento dell'opera irrigua derivante dal Canale emiliano-romagnolo (Cer). © RIPRODUZIONE RISERVATA