scarica l'app
MENU
Chiudi
24/03/2020

Polo sanitario, l’amministrazione ricalcola i soldi per il progetto

QN - Il Resto del Carlino

SANT'AGOSTINO Per il fallimento dell'azienda costruttrice, la realizzazione del polo sanitario ha avuto una brusca battuta d'arresto proprio quando si era vicini al traguardo. Il sindaco Roberto Lodi non ha però perso tempo: ha fatto riconteggiare la somma mancante per ultimare i lavori; entro aprile uscirà la nuova gara d'appalto e l'anno prossimo sarà attivo il polo sanitario, realizzato nelle ex scuole elementari. «È finalmente terminato un iter lungo e tribolato e possiamo procedere con l'appalto per gli ultimi lavori - dice Lodi - essendo un progetto che faceva riferimento a costi calcolati qualche anno fa, abbiamo dovuto rivedere tutte le voci, sottoponendo nuovamente il progetto alla Regione in quanto sono utilizzate anche risorse del bando per la rigenerazione urbana. Per i materiali, si faceva riferimento a prezzi del 2012, oggi non più rispondenti a quelli di mercato e quindi è stato necessario rifinanziare il progetto». L'azienda alla quale erano stati affidati i lavori, aveva tentato di portare a termine il cantiere, ma senza riuscirci. «Dopo il fallimento della ditta, non abbiamo potuto riaffidare direttamente i lavori e si è dovuto procedere a un iter più lungo che ha portato via tempo. È stato necessario interpellare ognuna delle 30 aziende che avevano partecipato al bando, ma come immaginavamo nessuno ha accettato l'incarico. Inoltre, insieme al tribunale si è dovuto anche determinare quali sono i lavori eseguiti per calcolare la liquidazione. Infine, la riquotazione dei lavori mancanti calcolata in circa 450.000 euro». Si può dunque passare ad una nuova procedura. «Disegnato il nuovo progetto, tra poco si potrà partire con una nuova gara d'appalto