MENU
Chiudi
30/11/2018

Polemica sulla pista: «Deve essere gratuita»

La Provincia di Lecco

«La pista di pattinaggio deve essere gratuita: i mandellesi l'hanno già pagata», lo dice Grazia Scurria, capogruppo di "Casa comune per Mandello democratica".

Pista di pattinaggio che ormai da anni viene allestita dal Comune in piazza Leonardo da Vinci, e che ora finisce al centro delle polemiche.

«I mandellesi, con le loro tasse e il contributo dato dall'Amministrazione comunale, hanno già pagato di tasca loro l'accesso alla pista di pattinaggio, infatti il Comune si fa carico degli allacciamenti e dei consumi di acqua ed elettricità - prosegue il capogruppo di minoranza -.Come ogni anno da quando è stata ideata questa apprezzabilissima iniziativa, mi chiedo: ma perché il Comune non fa un bel bando di gara, così da avere davvero il migliore operatore, che magari sia anche il meno costoso? Perché affidare a un altro soggetto la scelta senza i benefici che verrebbero all'ente dal rispetto delle normative sugli appalti?».

La scelta del gestore è affidata alla proloco.

«La pista dovrebbe essere gratuita per i residenti, che dovrebbero sostenere solo la spesa del noleggio dei pattini. In questo modo forniremmo un piacevole passatempo ai nostri bambini e ai nostri giovani, senza svuotare le tasche dei loro genitori e soprattutto senza prenderci in giro. Se decidesse di farlo, riprenderò la penna per farle pubblici complimenti», conclude Grazia Scurria.

La pista del ghiaccio resterà aperta per tutto il periodo natalizio. • P.San.

Richiedi una prova gratuita

Compila il form per ricevere gratis e senza impegno tutte le gare profilate per il tuo settore