scarica l'app
MENU
Chiudi
08/08/2019

Piscine comunali, proroga del servizio fino al prossimo anno

QN - Il Resto del Carlino

ADRIA Scadrà a settembre 2020, ancora in mano a Inn.Nova
IL SERVIZIO natatorio della piscina comunale di Adria è stato prorogato dal dirigente di settore Eva Caporella all'attuale affidatario, il Consorzio Inn.Nova multiservizi di Rosolina. La proroga durerà fino al 30 settembre 2020, come consentito dal codice degli appalti, e permetterà agli uffici di redigere il nuovo bando gara e definirne l'aggiudicazione nei tempi utili per evitare l'interruzione del servizio pubblico ai cittadini. Inn.Nova Multiservizi, per il periodo di proroga dal 1 agosto 2019 al 30 settembre 2020, dovrà corrispondere al Comune un canone complessivo di 45.546,66 euro (di cui 37.333,33 euro di imponibile più 8.213,33 euro di Iva. «LA PISCINA è un servizio importante per lo sport adriese - afferma l'assessore allo Sport, Marco Tosato (in foto) - con un bacino di utenti molto significativo. Richiama giovani atleti da ogni parte della provincia, offre un'ottima scuola nuoto per bambini e ragazzi e una pluralità di attività motorie per adulti e terza età. Senza dimenticare - chiude l'assessore - il prezioso servizio di animazione per le famiglie e la possibilità per i cittadini di trascorrere le giornate estive nelle piscine scoperte dell'impianto sportivo».

Il servizio natatorio della piscina comunale di Adria è stato prorogato fino al 30 settembre 2020, come acconsentito dal codice degli appalti