scarica l'app
MENU
Chiudi
25/07/2020

Piscina comunale, esce il bando per la gestione Cartelli: «Non possiamo deludere i codigoresi»

QN - Il Resto del Carlino

La società Nova Adria potrebbe riproporsi
CODIGORO «Da oggi voltiamo pagina pubblicando il bando che assegna per 9 anni e 5 milioni la piscina comunale». Parole del sindaco Alice Sabina Zanardi nel presentare la futura gestione dell'impianto, alla ricerca di un imprenditore che mantenga gli attuali dipendenti e possa incrementarli. Con una visione attrattiva, spaziando dagli sport acquatici alle iniziative sociali e per disabili, e a tutte le sue articolazioni presentando un cronoprogramma che sarà controllato dal Comune. L'attuale gestione scade a fine agosto e dal 1° settembre al 31 agosto 2029 tocca al nuovo, ma chi vorrà già prenotarsi per i corsi di nuoto (che manterranno gli stessi prezzi come prevede il bando) potrà farlo (0533-729571/74). Il bando punta molto sulla valorizzazione dell'attività sportiva, tenuta in gran considerazione nel punteggio per l'aggiudicazione finale della gestione, e dà rilievo anche al numero di corsi ed alle squadre realizzate, sia per categoria che per tipologia, così come il piano di pulizia e santificazione che dovrà essere dettagliato sulla qualità dell'acqua e degli ambienti. La chiusura delle offerte è fissata al 12 agosto, così a inizio settembre subentrerà la nuova gestione che potrebbe anche essere quella attuale, se concorrerà ovvero la Nova di Adria. E' stato sottolineato dal dirigente Alessandro Cartelli come «i codigoresi sentono molto la piscina e non possiamo deluderli anche perché i corrispettivi parlano di un movimento annuo di 570.000 euro». Il Comune si è impegnato a proseguire con interventi di manutenzione sui quali ha già speso oltre 300.000 euro. «Abbiamo previsto una soluzione elastica alla luce del rogramma gestionale e del piano tariffario, dipenderà infatti dal gestore e dalla sua solidità finanziaria se potrà esserci un canone a favore del Comune oppure da parte dell'amministrazione a favore dello stesso gestore».