scarica l'app
MENU
Chiudi
23/06/2019

Piscina a Pozzilli, «prorogati i termini per l’affidamento della struttura»

Quotidiano del Molise

La risposta del sindaco Stefania Passarelli dopo le polemiche sull'impianto
Non si è fatta attendere la risposta di Stefania Passarelli, sindaco di Pozzilli, riguardo alle condizioni in cui verserebbe la piscina comunale. Nei giorni scorsi, infatti, un gruppo di cittadini, attraverso una lettere anonima, avevano informato la stampa circa lo stato di abbandono dell'impianto natatorio. «In riferimento agli articoli pubblicati facendo seguito ad una email "cittadini pozzilli@vitgilio.it" senza firme in calce, espongo quanto segue. Nel 2015, appena insediata, l'Amministrazione - ha spiegato il primo cittadino che guido ha dovuto affrontare e risolvere, con ordinanza sindacale di sgombero e risoluzione del rapporto contrattuale in essere col vecchio gestore, azione di recupero dei crediti da questi insoddisfatti, i gravi problemi afferenti al centro sportivo Olivetone. La piena e totale legittimità dell'operato posto in essere dall'Ente è stata confermata dai competenti organi giurisdizionali. Rientrato nella disponibilità del centro sportivo il Comune ha proceduto a indire apposita gara d'appalto per assegnarne la gestione. Alla gara di evidenza pubblica ha partecipato una sola società, la Sport & Life, che si è aggiudicata la gestione. Nella primavera di quest'anno il centro sportivo è stato investito da incendio, ritenuto non doloso dai Carabinieri e dai Vigili del fuoco, e l'attuale gestore ha rinunciato a proseguirne la gestione per i prossimi 4 anni. L'Amministrazione ha proceduto quindi e subito ad indire nuova gara d'appalto, con scadenza 3 giugno per la presentazione delle offerte. Una impresa interessata ha chiesto chiarimenti su taluni aspetti della procedura, e il responsabile del settore lavori pubblici al fine di assicurare la più ampia partecipazione dei concorrenti, ha ritenuto di concedere una proroga di 10 giorni alla scadenza del bando. Il 20 giugno scorso la CUC ha ammesso le imprese alla partecipazione alla gara. A breve la gestione del centro sportivo, con nuovi campo da tennis e bocce già realizzati, sarà assegnata a nuovo gestore. In estrema sintesi. Nel 2015 l'Amministrazione ha trovato una piscina ed un centro sportivo in condizioni fatiscenti. Ed è un eufemismo. Rimesso a nuovo l'uno e l'altra, come documentano le foto che accludo, quest'anno il centro sportivo verrà riconsegnato a nuovo gestore e soprattutto alla cittadinanza. La sorte del centro sportivo sarà quindi identica a quella delle altre strutture comunali delle quali ci siamo occupati, dall'incuria alla messa a nuovo: asilo nido, nuovo plesso scolastico, pubblica illuminazione, tratti fognari, strade e tutto ciò che è in corso di realizzazione e già finanziato (eliporto, sede comunale, centro urbano, videosorveglianza). Questi sono i fatti - ha concluso la Passarelli , nell'email solo chiacchiere diffamatorie dalle quali mi tutelerò nelle competenti sedi».