scarica l'app Telemat
MENU
Chiudi
05/11/2020

Piccole imprese in crisi Risorse fresche dal Comune

Il Tirreno

Quasi pronto un bando che concederà contributi in base alla perdita di fatturato Potranno fare domanda anche i lavoratori autonomi. Dotazione da 200mila euro l'agevolazione
grossetoÈ rivolto ai piccoli e medi imprenditori ma anche ai lavoratori autonomi che hanno subito una perdita di fatturato dalle misure contenute nei decreti del presidente del consiglio dei ministri per il contenimento del contagio da coronavirus il bando che il Comune di Grosseto sta approntando e che mettere a loro disposizione risorse fresche per tamponare gli effetti economici dell'emergenza sanitaria. I fondi che alimentano il bando ammontano a 200mila euro: troveranno copertura nel bilancio comunale. L'operazione rientra nel lavoro legato alla cabina di regia Nucleo Fenice che l'Amministrazione comunale aveva ideato in primavera per far fronte al rilancio dell'economia in vista della stagione estiva e che non ha esaurito la propria azione. «Tanti sono i provvedimenti che l'Amministrazione comunale, nell'ambito delle sue competenze e delle proprie possibilità - nota il sindaco Antonfrancesco Vivarelli Colonna - ha messo in campo in questi mesi per andare incontro alle categorie economiche. Dal taglio delle tariffe di tasse e tributi, al rinvio delle scadenze, all'accessibilità dei servizi, al supporto degli uffici comunali». E adesso arriva il bando che consentirà alle imprese grossetane piccole e medie e ai lavoratori autonomi di ottenere un contributo economico - fino ad esaurimento della dotazione - per far fronte almeno in parte alla crisi del momento. Gli uffici civici stanno lavorando alla messa al punto del bando che verrà pubblicato a stretto giro. I contributi saranno presumibilmente assegnati in base alla percentuale di perdita del fatturato: e chi farà domanda di contributo dovrà dimostrare di possedere i requisiti previsti dall'avviso. «Colgo l'occasione per un appello ai cittadini - dice il sindaco - Facciamo uno sforzo per sostenere l'economia grossetana, compriamo prodotti nelle attività locali, facciamo riferimento a fornitori locali, affidiamoci a professionisti della zona. È un piccolo ma prezioso contributo alla nostra splendida Grosseto, a chi ha scelto di vivere e lavorare qui. Uniamo le forze per fare fronte a questa emergenza». Il sindaco ringrazia per il lavoro svolto gli assessori al sociale Mirella Milli e al bilancio Giacomo Cerboni e il segretario generale Luca Canessa che ha coordinato l'azione della cabina di regia Nucleo Fenice. -