scarica l'app Telemat
MENU
Chiudi
03/03/2021

Piccole e micro imprese in crisi parte un bando per i contributi

La Stampa - MAURO CAMOIRANO

A dego, piana crixia e giusvalla
Covid e piccole-micro imprese: a Dego, Piana Crixia e Giusvalla un bando per la concessione di contributi a fondo perduto. Il bando si è aperto ieri e si concluderà il 31. Spiega, a nome anche dei colleghi, il sindaco di Dego, Franco Siri: «Il bando prende avvio dal Dpcm del 24 settembre 2020 e riguarda le attività economiche, artigianali e commerciali con un'unità operativa ubicata nel territorio del Comune. Di concerto con le altre due amministrazioni, vista l'omogeneità dei nostri tre territori, abbiamo concordato di proporre un bando uguale, anche se indirizzato ognuno alle realtà del proprio territorio, così come saranno diverse le dotazioni finanziarie, con Dego che per il 2020 mette a disposizione 36.983 euro; Piana Crixia 22.196 e Giusvalla 17.461 euro. Allo stesso modo abbiamo concordato per questa prima trance, visto che l'iniziativa riguarderà poi anche il 2021 e 22, di non indirizzare i contributi ad investimenti o altre azioni, ma di andare a coprire, con tale ristoro, l'emergenza più contingente, ovvero la diminuzione di fatturato rispetto al 2019. Uno scenario che sta pesando, anche drammaticamente, su molte piccole realtà che costituiscono l'ossatura economica dei nostri territori». I beneficiari sono le piccole e micro imprese svolgono attività economiche in ambito commerciale e artigianale, compresa l'attività commerciale svolta dalle aziende agricole in misura non prevalente. L'attribuzione dei contributi avverrà dividendo le risorse disponibili per il totale delle domande in possesso dei requisiti di ammissibilità; e secondo l'ulteriore criterio di ripartizione commisurata alla perdita di fatturato registrata nell'anno 2020 rispetto all'anno 2019. Il contributo è cumulabile con tutte le indennità e le agevolazioni, anche finanziarie, emanate a livello nazionale per fronteggiare l'attuale crisi economico finanziaria causata dall'emergenza sanitaria da covid, e sarà liquidato in un'unica soluzione. La domanda dovrà essere presentata entro il 31 marzo, su apposito modello reperibile sui siti dei tre Comuni o negli uffici comunali, e dovrà essere inviata con pec al comune di riferimento. - © RIPRODUZIONE RISERVATA

Foto: Denaro a fondo perduto per le imprese più piccole