MENU
Chiudi
14/07/2018

Picchiava la madre per avere soldi Arrestato giovane vittima della droga

QN - La Nazione

E' ACCUSATO di aver sottoposto la madre a continui pestaggi e di averla anche minacciata con un coltello per farsi dare i soldi per acquistare la droga un 19enne portoferraiese, ultimamente nullafacente dopo aver interrotto gli studi, che è stato arrestato dai carabinieri in esecuzione di un ordine di custodia cautelare in carcere emesso dal giudice per le indagini preliminari del tribunale di Livorno su richiesta degli stessi militari dell'Arma. Pesanti le ipotesi di reato che vanno dai maltrattamenti in famiglia alla rapina. Dalle indagini è emerso che la donna sarebbe stata costretta da anni a sottostare alle continue richieste di denaro del figlio venendo sottoposta a violenze e vessazioni. Secondo la ricostruzione degli investigatori, i fatti avrebbero infatti avuto inizio quando il giovane era ancora minorenne. La madre sarebbe rimasta in silenzio per molto tempo con la speranza che la situazione migliorasse. Vedendo però che questo non avveniva, stufa di subire violenze, alla fine ha trovato il coraggio e la forza di rivolgersi ai carabinieri che, alcuni mesi fa, hanno così iniziato a monitorare la situazione. IL GIOVANE tossicodipendente - di cui non sono state rese note le generalità - avrebbe aggredito la donna in più occasioni per sottrarle il denaro o altri oggetti da vendere per poter acquistare la droga che purtroppo aveva ormai preso il sopravvento sul giovane, divenuto nel tempo, sempre più violento nei confronti dei propri familiari. L'ultimo episodio, il più grave della serie, sarebbe avvenuto nello scorso mese di giugno quando la donna è fortunatamente riuscita a scappare dalle mura domestiche dopo che il figlio l'aveva minacciata con un coltello e malmenata ripetutamente per farsi consegnare i soldi per comprare le istanze stupefacenti. La dettagliata ricostruzione della vicenda effettuata dagli uomini dell'Arma è stata inviata in procura per essere sottoposta all'esame del gip. QUEST'ULTIMO, ritenuti sussistenti gli elementi necessari per poterlo adottare, ha disposto il provvedimento cautelare della custodia in carcere che ha messo fine alla triste vicenda. SCHEDA

Ventenne denunciato per possesso di marijuana

UN 26enne slovacco è stato denunciato a piede libero dagli agenti del commissariato per oltraggio a pubblico ufficiale e danneggiamento. Fermato nei giardini delle Ghaie insieme ad altri giovani, il ragazzo, senza documenti, è stato trovato in possesso di una modica quantità di marijuana. Durante il controllo ha insultato gli agenti.


La Villa romana di Cavo Conferenza del prof Vanagolli

CONFERENZA del professor Gianfranco Vanagolli sul tema 'La Villa romana di Capo Castello a Cavo' stasera alle 21.30 a Rio Marina nella piazzetta antistante la sede del parco minerario. Liniziativa rientra nell'ambito della rassegna 'Le notti dell'archeologia' promossa dalla regione Toscana, Vanagolli è il presidente del Comitato per la valorizzazione del sito archeologico cavese.


Festa enogastronomica con i piatti tipici di Elba Corsica e Sardegna

'FESTA delle isole sorelle' stasera dalle 19 in poi a San Piero con l'organizzazione dell'associazione 'Luigi Martorella'. Si tratta di un percorso gastronomico tra le vie del paese con menù fisso che comprende antipasti, primi e secondi piatti tipici di Elba, Sardegna e Corsica. Sul piazzale di Facciatoia è previsto l'intrattenimento musicale in compagnia di 'Giorgino'.


Bando pubblico Il Comune cerca due vigili urbani

IL COMUNE ha indetto una selezione pubblica per esami per l'eventuale assunzione a tempo indeterminato di due agenti della polizia municipale. Tra i requisiti richiesti figurano il possesso del diploma di istruzione secondaria e della patente di guida B e la buona conoscenza dell'inglese. Per presentare le domande c'è tempo fino al 26 luglio.


Richiedi una prova gratuita

Compila il form per ricevere gratis e senza impegno tutte le gare profilate per il tuo settore