scarica l'app Telemat
MENU
Chiudi
18/09/2020

Piazzola, svolta al traffico e più sicurezza

QN - Il Resto del Carlino

di Paolo Rosato Ormai manca poco: la nuova Piazzola più ordinata e meno d'intralcio al traffico è pronta per partire. La data è quella del primo gennaio 2021, quando scatterà il restyling annunciato da tempo: in virtù di una graduatoria già stilata - il bando è del 2017 -, i banchi degli ambulanti del mercato passeranno da 340 a 290, saranno quindi una cinquantina in meno. Una dieta già nota, che creò vibranti proteste in Comune alla fine del 2016, che però si accoppierà a modifiche alla mobilità dell'area con epicentro piazza VIII agosto assai rilevanti sia per chi parcheggia di solito l'auto nella struttura interrata (la più utilizzata della città), sia per i residenti. La mappa Il bando per il restyling che il Consiglio comunale votò a fine 2016, poi emesso l'anno dopo, è stato congelato dal decreto Milleproroghe dell'allora governo Gentiloni, che tra le altre cose ha prorogato le concessioni in essere in Piazzola fino al 31 dicembe del 2020. Ecco perché la riforma dei banchi entrerà in vigore tecnicamente proprio a Capodanno, che casualmente cadrà di venerdì. La nuova mappa non prevede banchi nei due luoghi più problematici per il mercato del fine settimana: via Irnerio, specie per la parte a ridosso di via Indipendeza, e il corsello di fianco agli uffici postali, chiamato via di piazza VIII agosto. In quei due punti non ci saranno più ambulanti. Gli stessi esercenti dovrebbero essere poi ricollocati, a seconda della graduatoria, principalmente sulle rampe di accesso alla Montagnola e verso piazzale Baldi. Il Comune sta lavorando senza sosta a questa riorganizzazione, gli uffici sono in moto da tempo, e l'assessore al Commercio, Alberto Aitini, ha in programma per il mese di ottobre vari incontri con i rappresentanti degli ambulanti. L'obiettivo di Aitini è quello di condividere con loro il percorso di riorganizzazione, per condividere con loro le prospettive del mercato e i metodi di rilancio. Cambia la viabilità Le modifiche allo studio per il traffico cambieranno faccia al quadrante di piazza VIII agosto. Visto che il corsello laterale verrà liberato dai banchi, chi uscirà dal parcheggio interrato da gennaio avrà una gradita sorpresa: non bisognerà svoltare per forza a destra, con un percorso di uscita obbligata su via Irnerio. La svolta sarà invece possibile a sinistra, per riprendere immediatamente via Irnerio. Questa modifica è molto attesa soprattutto dai residenti dell'area, che così avranno meno traffico sulle vie interne a ridosso del centro e una via Irnerio più scorrevole. Un beneficio insomma per chi vive il quadrante, che si accoppierà alla maggiore pulizia di quella porzione di piazza VIII agosto. La sicurezza Il restyling della piazzola prevede anche importanti novità sul fronte della sicurezza, un passaggio doveroso in epoca Covid. Palazzo d'Accursio sta lavorando a un piano di sicurezza meticoloso, che verterà su una serie di vie di esodo dal mercato liberate per il passaggio dei mezzi di soccorso. Meno caos, banchi distanziati, più ordine. E' allo studio del Comune anche la predisposizione di uno spazio fisso per un'ambulanza e per il posizionamento di defibrillatori. Ovviamente continueranno a essere valide tutte le precauzioni anti Coronavirus già previste per il mercato della Montagnola, dalle mascherine obbligatorie agli stessi varchi di entrata e di uscita. © RIPRODUZIONE RISERVATA