scarica l'app
MENU
Chiudi
08/10/2020

Piano dei filobus, pronta task force E Tursi cerca un nuovo manager Oggi scade il termine per candidarsi, poi via al bando per la progettazione Il dirigente assunto per 3 anni. «In Comune nessuno interessato al ruolo»

Il Secolo XIX - A. Col.

il retroscenaUn dirigente tutto nuovo per seguire progettazione e avvio dei lavori della nuova rete di filobus. Verrà assunto in Comune per essere inserito nell'unità di progetto che sarà dedicata proprio a quest'operazione per la quale la giunta Bucci ha da poco ottenuto dal governo un finanziamento di 471 milioni di euro. «Il nuovo dirigente andrà a rinforzare la squadra in vista della realizzazione di un'opera che comporterà un incremento di lavoro molto importante per l'amministrazione - spiega l'assessore comunale alla Mobilità, Matteo Campora - Servirà una squadra potenziata, che si occupi in maniera specifica di questo progetto, visto che contemporaneamente dovremo seguire anche gli interventi per il prolungamento della metropolitana a San Fruttuoso e in Valpolcevera».Per scegliere il nuovo dirigente, che sarà assunto con contratto a tempo determinato di tre anni, è stato pubblicato un avviso pubblico ed entro le 12 di oggi dovranno essere presentate le candidature. Fra i requisiti richiesti, quello di aver ricoperto incarichi dirigenziali in strutture pubbliche o private, per almeno 5 anni come projetc manager, oppure di aver conseguito una specializzazione professionale culturale e scientifica come project manager. Nel provvedimento dell'amministrazione comunale che ha dato il via alla ricerca di un professionista esterno, si spiega che la ricerca avviata prima all'interno del Comune è stata infruttuosa perché «non sono pervenute candidature di dirigenti all'interno dell'ente, interessati alla copertura della posizione dirigenziale di cui è questione».Nei prossimi giorni, intanto, dovrebbe essere pubblicato il bando di Palazzo Tursi per affidare la progettazione definitiva dei quattro assi di filobus, che attraverseranno la città in centro, a levante, a ponente a e in Valbisagno. Quello presentato al ministero dei Trasporti e delle Infrastrutture era, infatti, uno studio di fattibilità tecnica ed economica, e adesso si dovrà passare alla progettazione definitiva e poi esecutiva, prima di aprire i cantieri. Il bando sarà unico, per affidare la progettazione dell'intera rete, anche se poi la realizzazione dei lavori potrà avvenire per lotti successivi. A breve dovrebbe essere assegnato, invece, l'incarico per realizzare progettazione esecutiva e lavori delle nuove tratte della metropolitana da Brignole a piazza Martinez e da Brin a Canepari. Incarichi per i quali la gara si è chiusa ormai un mese e mezzo fa.--A. Col.© RIPRODUZIONE RISERVATA