scarica l'app
MENU
Chiudi
16/12/2019

Persegui tava l’ ex moglie Non dovrà più avvicinarsi

Gazzetta del Sud

S. Pier Niceto
BA RCEL LONA Una storia di persecuzioni divenuta sempre più asfissiante, come un cappio al collo che non lasciava possibilità di respiro alla vittima, una cinquantenne di San Pier Niceto.È finita nel mirino dell' ex marito, un compaesano di 53 anni, che non si era rassegnato alla fine della loro storia.L' uomo con cui aveva trascorso una parte significativa della sua vita, col trascorrere delle settimane siè trasformato in uno stalker. Sottoponeva l' ex consortea minaccee pedinamenti, anche più volte al giorno, costringendo la donnaa modificare il suo stile di vita. Temeva per la propria incolumitàea lungo andare, prima che la situazione potesse precipitare, ha trovato il coraggio di denunciarei fatti alle forze dell' ordine. Il Tribunale di Barcellona ha aperto un' inchiestae adesso il giudice per le indagini preliminari Valeria Gioeli ha ordinato all' uomo di non avvicinarsi all' ex coniugee di mantenere una distanza superiorea 500 metri rispetto ai luoghi frequentati dalla donna, in particolare alla sua abitazione, oltre al divieto di comunicare con lei con qualsiasi mezzo, anche informatico, telefonicoe telemat ico. La vittimaè difesa dall' av v. Franco Calabrò, mentre l' ex marito dall' avv. Giuseppe Imbruglia. r.d.