scarica l'app
MENU
Chiudi
23/06/2019

Per il bando serve un progetto, il Comune non ha i soldi: li mette Valdo Spumanti

Il Gazzettino

VALDOBBIADENE
Cantina in aiuto del Comune. C'era la possibilità di partecipare a un bando provinciale per ottenere un finanziamento per realizzare due rotatorie, ma il Comune non aveva i soldi per sostenere la spesa di redazione del progetto definitivo. Gli ha teso la mano, sostenendo l'intera spesa della progettazione, la Valdo Spumanti. A Valdobbiadene il sindaco Luciano Fregonese plaude alla collaborazione e spera che questa possa essere la prima di una serie.
«Lo studio sulla viabilità che avevamo fatto nel 2017 prevedeva la possibilità di realizzare due rotatorie: una tra via Erizzo e via della Pace e una tra via Garibaldi e via della Pace ricorda Fregonese - E di queste avevamo però solo uno studio di massima. Nei mesi scorsi, la Provincia ha pubblicato un bando che finanzia interventi di messa in sicurezza delle strade. Per poter partecipare a questo bando abbiamo voluto sviluppare lo studio di fattibilità delle due rotatorie con un progetto definitivo anche per avere più punteggi». Le due rotatorie coinvolgono strade provinciali, precisamente la strada provinciale 2 per l'incrocio con via Erizzo e la strada provinciale 36 per via Garibaldi e via della Pace. Per commissionare quel progetto definitivo il Comune non aveva però disponibilità economica a bilancio.
«La cantina Valdo Spumanti si era già da tempo dimostrata disponibile a collaborare col Comune e a contribuire nel caso in cui ci fosse stata la possibilità di progettare e realizzare queste rotatorie, utili anche per le cantine prosegue il sindaco - Quando è arrivata l'occasione del bando provinciale, ho chiesto alla Valdo Spumanti se fosse stata disponibile a supportare il Comune. La cantina ha risposto subito positivamente. Perciò abbiamo sottoscritto un accordo pubblico-privato col quale la cantina ha dato il contributo necessario per la progettazione definitiva delle due rotatorie». Valdo Spumanti si è fatta carico dei 29mila euro della progettazione. «Speriamo che il bando vada bene, perché potrebbero essere destinati fino a 200mila euro di contributo provinciale auspica Fregonese - Il costo complessivo delle due rotatorie è di 600mila euro circa. Perciò se dovesse arrivare il contributo provinciale, per coprire la restante parte dei costi cercherò di trovare risorse anche chiedendo ad altre aziende e cantine di sottoscrivere accordi pubblico-privato col Comune come fatto dalla cantina Valdo Spumanti che ringrazio per quanto fatto e per quello che potrà fare in futuro».
Claudia Borsoi