scarica l'app
MENU
Chiudi
09/07/2019

Pegaso spera nel Tar dopo il ricorso su Invitalia

Il Secolo XIX

bando per l'area di crisi
-
Quella di domani sarà una giornata decisiva per Pegaso Systems, l'azienda genovese esclusa dal bando Invitalia per l'Area di crisi complessa del Savonese. Pegaso ha fatto ricorso al Tar della Liguria con richiesta immediata di sospensiva che verrà discussa proprio domani. L'azienda, guidata dall'amministratore delegato Giuseppe Tassara, ha deciso di affidarsi allo studio legale Bettini Formigaro Pericu, con sede a Genova. La discussione, infatti, sarà affidata all'avvocato ed ex sindaco di Genova, Giuseppe Pericu. «Non vogliamo fare ostruzionismo - spiega Tassara - ma vedere legittimamente riconosciuto il nostro merito. Il nostro progetto, per un impianto di abbattimento delle polveri delle lavorazioni delle acciaierie, è altamente innovativo. È l'unico - aggiungead avere una forte valenza ambientale e consentirebbe l'assunzione diretta di 60 lavoratori. Ma Invitalia ed Enea ci hanno escluso per una presunta violazione delle norme europee sugli aiuti di Stato: assurdo, perché non è stata rilevata prima? Senza contare che con quegli enti non siamo mai riusciti a parlare». M.D.A.