scarica l'app Telemat
MENU
Chiudi
26/01/2021

Passerella Squarciafichi, al via la gara tra i 5 progettisti Entro il mese prossimo i professionisti dovranno presentare le loro proposte L’intenzione è avviare l’appalto a primavera, ma i fondi statali sono da reperire il comune di Ventimiglia ha scelto

Il Secolo XIX - Patrizia Mazzarello

Patrizia Mazzarello VentimigliaVia libera alla gara tra i 5 progettisti selezionati tra quelli che hanno risposto ad un avviso pubblico e che si contenderanno l'onere di predisporre il progetto per la nuova passerella sul Roia. Entro febbraio dovranno essere presentate le offerte da parte dei professionisti selezionati. Se non ci saranno intoppi, e soprattutto se verranno reperiti i fondi nazionali o regionali necessari, a maggio o comunque entro la primavera potrà infine essere indetta la gara d'appalto per la costruzione del nuovo ponte ciclopedonale, trait d'union tra il centro cittadino e Marina san Giuseppe, in sostituzione della passerella crollata a seguito dell'esondazione del Roia dello scorso 2 ottobre.La scelta dei 5 progettisti è stata effettuata attraverso un avviso pubblico al quale hanno partecipato ben 32 professionisti, a conferma di quanto il progetto sia importante e ambizioso. Ognuno dei progettisti, che ha ricevuto la lettera di selezione dal Comune e nel rispetto della legge dovrà restare anonimo almeno sino alla presentazione del progetto, potrà decidere autonomamente l'ipotesi progettuale tra le quali verrà poi scelta quella definitiva. Ad oggi, con variazioni notevoli anche per quanto riguarda i costi, che vanno da 4 ai 6 milioni di euro, le ipotesi sono sostanzialmente tre: un'ampia passerella alla foce, trait d'union anche delle passeggiate a mare del centro e della Marina; un ponte ciclopedonale nella stessa posizione di quella appena demolita e una passerella leggermente più a monte, in grado di collegare via Martiri e via Colombo. Nel frattempo sono finalmente partiti anche i lavori di ricostruzione e bypass della condotta fognaria demolita insieme alla passerella da parte della ditta De Villa. La determinazione che ha dato il via ufficialmente alla gara per la scelta del progettista, prevede che la selezione verrà interamente gestita attraverso la piattaforma "informatica appalti", con la presentazione di sole offerte telematiche. La gara è stata lanciata per un importo di base pari 299.529,97 euro al netto di Iva e di oneri previdenziali. Importo che il Comune di Ventimiglia aveva già stanziato a bilancio. Verrà nominata una commissione tecnica per la valutazione delle 5 offerte sulla base di tre criteri con pesi diversi: riduzione percentuale dei compensi, tempi di sviluppo del progetto e qualità della proposta progettuale. --© RIPRODUZIONE RISERVATA