scarica l'app
MENU
Chiudi
24/06/2020

Passerella con selfie sul ponte Scoppia la polemica su Salvini

La Stampa - GABRIELE MARTINI

L'ira dem: uno show elettorale di dubbio gusto. I 5S: l'opera è degli italiani IL CASO
In principio fu la camminata del presidente della Regione Giovanni Toti con tanto di diretta Facebook e post sui «primi 43 passi dedicati alle vittime del crollo». Poi è toccato a Pietro Salini, ad di Webuild, che ha diffuso urbi et orbi il filmato in timelapse dell'attraversamento a bordo di un'automobile del nuovo ponte di Genova. L'ultimo a cedere alla tentazione del like a ogni costo è stato Matteo Salvini. Ieri il leader leghista ha scelto la carreggiata del viadotto sul Polcevera per il suo personalissimo comizio elettorale con gilet giallo e caschetto d'ordinanza: «Il codice degli appalti è una boiata», «sì al ponte sullo Stretto di Messina, sarebbe un salto nel futuro». E poi sorrisi, selfie e invettive contro la Cgil, accusata di «bloccare il Paese». «Siamo stufi di vedere gli show dei politici sopra e sotto un'infrastruttura che non appartiene ad alcun partito», tuona il Pd, che accusa Salvini di aver messo in scena una «kermesse elettorale di dubbio gusto». «Il ponte non è di un singolo partito o del governo. Il ponte è di Genova e degli italiani», protesta il presidente grillino della Commissione politiche Ue Battelli. Marco Bucci invece lancia l'allarme sul collaudo: «Abbiamo urgenza di sapere a chi dobbiamo consegnare il ponte e chi si dovrà occupare del test finale», afferma il sindaco-commissario. Poi l'ultimatum al governo: «Se non arriveranno risposte, ho già detto che siamo pronti a risalire il Tevere in barca». Al di là delle polemiche politiche, resta il problema dell'opportunità. Dai parenti delle vittime del Morandi filtrano sbigottimento e rabbia, nella speranza che l'inaugurazione ufficiale sia all'insegna della sobrietà. Per ora l'unica certezza è che, 680 giorni dopo il crollo, il viadotto resta chiuso. Tranne che per le passerelle dei politici. - © RIPRODUZIONE RISERVATA .

Foto: Matteo Salvini sul nuovo ponte di Genova