scarica l'app Telemat
MENU
Chiudi
28/09/2021

«Partita trasparente sui campi da tennis»

Brescia Oggi

MANERBIO Il bando di affidamento di gestione nel mirino del Tc
L'assessore Bosio: «Il canone sarà quasi dimezzato per consentire di farsi carico dei costi delle utenze »
«Il Tennis Club ha frainteso gli indirizzi del nuovo bando, basato su un progetto al servizio della comunità». L'assessore Fabrizio Bosio replica alle critiche del Tc di Manerbio sul futuro affidamento dei campi sportivi di via Verdi, approvato all'unanimità dal Consiglio comunale. Tra i contenuti del bando contestati dal presidente del Tc, Mauro Castelpietra, c'è la richiesta di un canone, «ma l'attuale affidamento, che permette alla società sportiva di gestire i campi, prevede già un affitto - sottolinea Bosio -. Quanto alle utenze, a fronte di questo aggravio il canone viene ridotto di quasi il 50%. Tutte le manutenzioni straordinarie sugli impianti esistenti saranno a carico del Comune». E ancora: l'adeguamento energetico e la realizzazione di un polo del padel «sono proposte migliorative, ma non obbligatorie - spiega Bosio -. Contribuiranno ad aumentare il punteggio degli aspiranti gestori in fase di valutazione, ma nulla vieta, se davvero si tratta di richieste non sostenibili, di candidarsi senza prevedere alcun intervento su questo fronte, senza per questo essere esclusi dalla procedura di affidamento. Abbiamo scelto di inserire questi interventi - precisa l'assessore - sia perchè nati dal confronto con il Tc Tennis, che nel novembre scorso aveva proposto la realizzazione di due campi da padel, sia perchè si tratta di un impianto sportivo pubblico e quindi si vuole rilanciare la struttura e migliorarla nell'interesse di tutta la comunità. Non possiamo non provare ad intercettare esigenze emergenti, come pure non possiamo rimandare questioni come la riduzione dell'impatto energetico e ambientale di ogni struttura».Nel mirino del Tennis Club ci sono anche le tariffe. Anche su questo fronte Bosio precisa che «non saranno imposte dal Comune ma concordate, proprio perchè non si deve trattare di un club privato, ma di una struttura al servizio della promozione sportiva e dei residenti di Manerbio». Infine, «il fatto che il Tc consideri l'istituzione di una scuola tennis tra le richieste "fuori da ogni logica", dimostra che probabilmente le priorità e la visione che abbiamo dello sport divergono molto». Su questo punto, l'assessore Fabrizio Bosio annuncia che nelle prossime settimane verrà presentata un'importante agevolazione economica «per incentivare le famiglie ad iscrivere i figli alle società sportive e ai corsi di musica». . C.Reb.