scarica l'app
MENU
Chiudi
29/12/2018

Palestra, rotatoria, scuole e luci: obiettivi raggiunti, Aguzzi felice

QN - Il Resto del Carlino

- COLLI AL METAURO - IL SINDACO di Colli al Metauro Stefano Aguzzi è soddisfatto dell'anno che sta per concludersi e cita l'avvio dei lavori per la nuova palestra di Villanova quale esempio di importante realizzazione, annunciando anche l'accordo con la Provincia per la costruzione della rotatoria all'uscita della superstrada di Calcinelli, che consentirà una maggiore sicurezza dello snodo. «Questo 2018 si chiude in positivo per la nostra amministrazione - esordisce -. Il nuovo comune è nato solamente da un anno e mezzo (in realtà dal primo gennaio 2017, mai i primi 6 mesi è stato retto dal commissario prefettizio, ndr) e gli obiettivi che ci eravamo prefissi sono stati in gran parte portati a compimento. Mi riferisco, in particolar modo, alla partenza della costruzione della palestra a Villanova; all'accordo stipulato con la società privata che dovrà realizzare la nuova rotatoria tra via Ponte Metauro e via Carbonara, che vedrà la luce nella prossima primavera; e all'avvio dei lavori per la nuova illuminazione di Serrungarina, attualmente in corso». IL PRIMO cittadino poi elenca una serie di gare d'appalto in itinere: «Contestualmente a questi lavori, abbiamo pubblicato importanti bandi di gara: per l'ampliamento dei cimiteri di Serrungarina e Montemaggiore; per nuove asfaltature pari a 500mila eruo; e, soprattutto, per la ristrutturazione della scuola elementare 'Dezi' di Saltara. Un'opera particolarmente importante, che consentirà, ad ultimazione dei lavori, il ritorno degli alunni attualmente ospitati alla delegazione comunale di Calcinelli nella loro sede naturale, rendendo possibile, altresì, la realizzazione della nuova sede municipale unificata, che servirà a dare un miglior servizio pubblico ai cittadini». C'è poi un'importante intervento di carattere viario: «Nell'ultimo consiglio comunale dell'anno - spiega Aguzzi - abbiamo approvato un protocollo d'intesa con la Provincia per la realizzazione, attesa da anni ma mai portata avanti, della rotatoria all'uscita della superstrada di Calcinelli. Con questo atto il nostro comune ha messo a bilancio 150mila euro e si è impegnato ad acquisire l'intera area privata dell'ex distributore di carburante da dove dovranno essere rimosse le cisterne interrate. Finanziamento ed atto di proprietà saranno poi girati alla Provincia che si è impegnata per un cofinanziamento di altri 150mila euro già nel 2018 e che dovrà riconfermare sul 2019. La stessa Provincia - aggiunge il sindaco - provvederà poi alla pubblicazione della gara d'appalto». Sandro Franceschetti