scarica l'app
MENU
Chiudi
13/01/2021

Palazzetto dello sport, via ai lavori Maxi opera da 2,7 milioni di euro

Eco di Bergamo - mario dometti

Adrara San Martino Assegnato l'appalto per la realizzazione della struttura vicina alle Medie Sostituirà l'attuale palestra. Capoferri: «Segnale positivo in un momento di grande difficoltà»
«Superate difficoltà e imprevisti finalmente si parte, con l'augurio di finire i lavori nel miglior modo possibile e consegnare finalmente alla nostra comunità una palestra, o meglio un palazzetto dello sport, da molti anni atteso».

Con queste parole il sindaco Sergio Capoferri conferma l'inizio di un'opera che la comunità di Adrara San Martino attendeva da qualche anno: entro fine gennaio inizieranno i lavori in via Marconi, nei pressi delle scuole medie, secondo il cronoprogramma che Comune e tecnici stanno definendo in questi giorni con l'impresa.

«Siamo orgogliosi di poter dare il via a questa struttura - prosegue il primo cittadino - un'opera che sarà in grado di accogliere le numerose attività sportive scolastiche ed extrascolastiche proposte nel nostro territorio comunale. L'attuale palestra non è più in grado di accogliere le numerose richieste. Dare spazio allo sport, è un segnale importante e positivo in questo momento di grande difficoltà economica e sociale causata dall'emergenza Covid 19. Speriamo che entro l'inizio del prossimo anno scolastico, le attuali misure restrittive vengano meno e si possa partire con numerose nuove attività, dando massimo spazio allo sport e all'attività motoria per tutti. Nel 2016 avevamo ottenuto dalla Regione 920 mila euro, ma non bastavano, quindi ne abbiamo chiesti e ottenuti altri, sempre dalla Regione, fino a un milione e 270 mila, necessari ad avviare l'intervento. Ma è arrivata l'emergenza Coronavirus e abbiamo dovuto rinviare. Ora, dopo la variante al progetto strutturale e alle fondazioni, resa necessaria dalle richieste dall'Ufficio Tecnico Regionale (Utr), a fine ottobre abbiamo dato il via alla gara d'appalto che prevedeva l'assegnazione con il sistema più economicamente vantaggioso, una modalità non solo legata allo sconto ma anche ad una serie di opere indicate nell'appalto che i vari partecipanti potevano offrire per rendere la loro offerta appunto più economicamente vantaggiosa. A giorni verrà installata la gru di cantiere e, tempo permettendo, i lavori inizieranno entro la fine di questo mese». Un'opera importante anche dal punto di vista economico. L'importo complessivo dei lavori, compreso spese tecniche, oneri per la sicurezza e Iva, è di due milioni e 750 mila euro, di cui un milione e 270 mila euro di contributi regionali e 1,5 dalle casse comunali con l'accensione di un mutuo. L'appalto è stato aggiudicato all'impresa F.lli Foresti di Foresti Giuseppe & C. di Tavernola Bergamasca, che ha fatto il 3,5% di sconto offrendo le finiture della piazzetta tra la palestra e la scuola media, la realizzazione della strada laterale e circa 400 metri quadrati di opere di contenimento a limitato impatto ambientale a valle della palestra stessa.