MENU
Chiudi
29/12/2018

Operazione Nebros, il «Riesame» ha annullato le ordinanze del Gip

Giornale di Sicilia

Gestione dei pascoli
Il giudice su richiesta della Procura nissena, che ha coordinato le indagini delle Fiamme gialle di Nicosia, aveva emesso quindici misure cautelari
Cristina Puglisi T RO I N A Annullata dal Tribunale del Riesame di Caltanissetta l ' o rd i n a n z a del Gip nisseno che, a novembre, a seguito dell ' indagine Nebros II su richiesta della Direzione distrettuale antimafia nissena che ha coordinato le indagini delle Fiamme gialle di Nicosia, aveva emesso 15 misure cautelari. La decisione del Riesame nisseno è dell ' 11 dicembre ma emerge solo adesso che viene comunicata dall ' av vo c ato Nino Mancuso che difende diversi indagati. Le fiamme gialle di Nicosia non fanno commenti e si riservano di leggere prima le motivazioni della decisione del Riesame. «Non conosciamo ancora le motivazioni di tale annullamento - dice l ' avvocato Mancuso - perché queste dovrebbero essere depositate entro la fine di gennaio, ma di sicuro il Riesame non ha condiviso nulla dell ' impostazione accusatoria della Dda recepita, invece, dal Gip in sede, tanto da cancellare totalmente le misure cautelari precedentemente adottate». Secondo le ipotesi accusatorie i 15 finiti nelle maglie dell ' o p e r azione Nebros II sarebbero riusciti ad aggirare l ' argine di legalità imposto dall ' amministrazione di Troina nella gestione dei pascoli, introducendo l ' evidenza pubblica per l ' aggiudicazione del suo patrimonio boschivo nel parco dei Nebrodi. Turbata libertà degli incanti e abuso d ' ufficio, le contestazioni, per una gara bandita dall'Azienda speciale silvo pastorale, partecipata del Comune di Troina che ne gestisce i terreni, che negli ultimi anni sono stati al centro di diverse inchieste, ma che da sempre sarebbero stati al centro degli interessi mafiosi, perché attraverso il loro affitto si ottengono i contributi europei. Il bando finito sotto inchiesta doveva affidare 16 lotti con il metodo delle offerte segrete, che però sarebbero state concordate e con offerte minime anche di un solo euro di aumento rispetto alla base d ' asta. Il carcere era scattato per Federica Pruiti, Angioletta Triscari Giacucco, Sebastiano, Giovanni e Giuseppe Foti Bellingambi e per Anna Maria Di Marco. Ai domiciliari erano andati Salvatore Armeli Iapichino, Sebastiana Bevacqua, Maria Cantali, Giuseppe e Salvatore Lupica Infirri, Santo Coma e Silvestra Calderaro. Era poi stato sottoposto alla misura di presentazione davanti alla polizia giudiziaria Antonio Consolo, che nel 2015 era direttore tecnico l ' Azienda speciale silvo pastorale di Troina, e che sulla base delle accuse avrebbe chiesto in ritardo, praticamente solo dopo la stipula dei contratti, l'informativa antimafia alla Prefettura, che la emise ma che Consolo avrebbe tenuto in considerazione in ritardo, rallentando di fatto le procedure per rescindere i contratti e quindi consentendo agli imprenditori indagati di percepire illecitamente oltre tre milioni di euro. L ' operazione «Nebros II», che era scattata a metà novembre scorso, si era collocata dopo la «Nebros I», di gennaio 2017 coordinata dalla Procura di Patti che aveva fatto emergere una truffa all ' Ag.E.A. da 280 mila euro e aveva portato, le Fiamme gialle di Enna, a denunciare i fratelli tortoriciani Alessandro e Giuseppe Musarra Pizzo, titolari di aziende zootecniche con sede, rispettivamente, a Sant ' Agata di Militello e a Tortorici. Per l ' accusa avevano richiesto all ' Ag.E.A. i contributi nel 2016 ma non avrebbero potuto farlo perché destinatari di interdittiva antimafia. «Il Giudice monocratico del Tribunale di Patti - rivendica l ' avvocato Nino Mancuso - ha prosciolto da ogni accusa i fratelli Musarra Pizzo, perché il " fatto non sussiste " , e tale decisione è ormai irrevocabile. La loro innocenza sottolinea - non è opinabile».

Foto: Gara bandita da una partecipata del Comune. Turbata libertà degli incanti e abuso d ' ufficio le accuse che sono state contestate agli indagati

Richiedi una prova gratuita

Compila il form per ricevere gratis e senza impegno tutte le gare profilate per il tuo settore