scarica l'app
MENU
Chiudi
25/06/2020

Operazione Jonny In Aula il9 settembre

Gazzetta del Sud

Riprende il processod' Appello
Sono 66 gli imputati che dovranno comparire davanti ai giudici
Prenderà il via il prossimo9 settembre nell' aula bunker di Catanzarol' appello del giudizio abbreviato del procedimento"Jon ny" sulle ingerenze della cosca Arena di Isola Capo Rizzuto nella gestione del Centrod' accoglienza per migranti di Sant' Anna, che il 18 giugno 2019 si era concluso con 62 condannee 18 assoluzioni. In 66 dovranno comparire davanti ai magistrati di secondo grado. Si tratta del primo filone dell' operazione venuta alla luce il 15 maggio 20 17. Invece, il processo con rito ordinarioè in diritturad' arrivoa Crotone.L' inchiesta, coordinata dalla Dda di Catanzaro, fece emergere un presunto" pattod' affari" trai vertici dell' allora Misericordia di Isola Capo Rizzuto (Leonardo Sacco al tempo governatore della Confraternitae condannato in abbreviatoa 17 annie4 mesi)e don Edoardo Scordio correttore spirituale della Misericordiae già parroco di Isola),e la cosca capeggiata da Pasquale Arena detto"Nasca" (20 annie2 mesi inflitti dal gup)e dopo la sua detenzione da Paolo Lentini (16 annie4 mesi), ritenuto il reggente del clan. Un accordo illecito che sarebbe stato finalizzato a lucrare sui fondi destinati alla gestione del"Cara". Per la Procura antimafia, gli appalti su forniture di benie servizi sarebbero stati tutti in manoa società che facevano riferimento alla cosca Arena. Mentre, don Scordio e Sacco, considerati organici al clan, avrebbero lucrato illecitamente per 36 milioni di euro sui 103 milioni ricevuti tra il 2006e il 2015 dalla Misericordia per la gestione del Centrod' accoglienza. Il collegio difensivo che assisterà gli imputatiè formato, tra gli altri, dagli avvocati Luigi Villirilli, Aldo Truncè, Mario Prato, Gianni Russano, Roberto Coscia, Pasquale Lepera, Giuseppe Napoli, Francesca Bonopane, Giuseppe Barbutoe Gregorio Viscomi. a. m.