scarica l'app
MENU
Chiudi
07/08/2020

Oltre 4mila domande per 18 posti in Comune

QN - La Nazione

di Angela Gorellini SIENA Sono oltre 4000 le domande arrivate al Comune dopo la pubblicazione di cinque bandi di concorso, di cui uno per quattordici posti da collaboratore professionale amministrativo-terminalista e altri quattro per mansioni professionali specifiche (assunzione a tempo indeterminato). Per la precisione sono 3088 le iscrizioni arrivate per la prima tranche, 1000 per la seconda. Le domande per iscriversi al concorso che prevede una prova selettiva con test psico-attitudinali e sulle materie d'esame e una prova scritta e una prova orale sono partite da tutto il territorio provinciale e anche da 'oltre confine'. La prova scritta, a contenuto pratico, consisterà nello svolgimento, attraverso l'utilizzo di un computer, di elaborati volti a verificare la conoscenza di programmi di videoscrittura, fogli elettronici, browser per la navigazione web e programmi di posta elettronica. La prova orale, consisterà invece in un colloquio individuale finalizzato ad approfondire le conoscenze del candidato sulle materie oggetto del programma di esame, dall'ordinamento degli enti locali al diritto amministrativo, dalla documentazione e certificazione amministrativa, alle norme di sicurezza sui luoghi di lavoro. Oltre alla conoscenza della lingua inglese. Ancora non è stata decisa la data della prova che dovrebbe comunque svolgersi tra la fine di settembre e i primi di ottobre. Numeri davvero importanti, insomma, quelli registrati in seno alla pubblicazione dei bandi, che dimostrano una grande necessità di lavoro da parte del tessuto sociale, a maggior ragione in un momento storico particolare come questo, fortemente caratterizzato dall'emergenza Coronavirus. Una risposta che l'amministrazione comunale ha registrato con grande positività: l'obiettivo, duplice, quello di offrire una concreta opportunità a chi ne ha bisogno e allo stesso tempo inserire nel personale della macchina comunale nuove figure, che andranno ad aggiungersi a quelle già presenti attualmente, che possano rappresentare un valore aggiunto, con un occhio rivolto, in particolare, ai giovani. In questo senso l'amministrazione, pur sottolineando lo sforzo enorme che necessita l'organizzazione di un evento di questo tipo, ha già annunciato che l'attuale concorso è solo un primo passo del rinnovamento che vuole mettere in atto: prima della fine dell'anno, infatti, è prevista la pubblicazione di altri bandi che possano offrire nuove opportunità di lavoro.