scarica l'app
MENU
Chiudi
01/07/2020

Oggi dalle 14 su ClassCnbc #Ripartitalia/PA-Reinventare lo Stato

MF - Vincenzo Manacorda

Si terrà oggi a partire dalle 14 il secondo evento della serie #Ripartitalia, che nella prima edizione di maggio ha raccolto le proposte di oltre cento fra imprenditori e figure istituzionali di primo piano con l'obiettivo di stimolare il dibattito e favorire la ripartenza del Paese. La seconda edizione, dal titolo #Ripartitalia/PA-Reinventare lo Stato, è dedicata alla semplificazione amministrativa e normativa (che divide la maggioranza di governo), alle nuove regole in materie di appalti, alla digitalizzazione e modernizzazione della macchina amministrativa, con un focus d'eccellenza sulle partecipazioni statali e sulla nuova stagione di interventismo pubblico che si apre dopo la pandemia e anche su quale debba essere il ruolo dello Stato nell'economia. Proprio da come si potrebbe reinventare questo ruolo prenderà il via la diretta su ClassCnbc (canale 507 di Sky), oltre che in streaming su milanofinanza.it e sulla piattaforma Zoom, per poi proseguire parlando delle regole inutili che creano impedimenti invece di facilitare l'attività, di e-governement e formazione oltre che di temi di scottante attualità quali le autonomie, il Codice degli Appalti e la corsa alle infrastrutture. Ne discuteranno, fra gli altri, il ministro della Pubblica Amministrazione Fabiana Dadone, il viceministro dell'Economia Antonio Misiani, i presidenti delle principali autorità nazionali, da quella anticorruzione all'Avvocatura dello Stato, insieme con i rappresentanti degli enti locali come Anci e Conferenza delle Regioni e giuristi di fama come Sabino Cassese o l'ex ministro e riformatore della macchina statale Franco Bassanini, consulente in pectore del governo Conte proprio su questi temi. L'evento non si ferma qui: nell'era in cui si invoca un ritorno all'Iri e alle partecipazioni statali il dibattito si propone di analizzare pregi e limiti del ruolo pubblico di azionista, con le importanti ricadute sulla stabilizzazione dell'azionariato e sulla progettualità a lungo termine degli investimenti. A parlare delle performance delle aziende partecipate saranno alcuni dei loro principali manager del presente e del passato, da Francesco Caio a Franco Bernabé e a Corrado Passera. (riproduzione riservata)